Domenica, 03 Gennaio 2016 22:39

La mia terra (Calabria)

Pubblicato da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

La mia terra danza nel mare

e canta nel vento

Insegue stelle da regalare

come gemme preziose

a giovani spose

Raccoglie profumi e mesce essenze

in notti insonni di vetuste presenze

La mia terra geme solitaria

quando scompare la luna

e greve culla l’anima ribelle

Accarezza capi di orfani fieri

Raccoglie preci e desideri

Conforta vedove in ogni dove

Ascolta silente serenate d’amore

Tra anfratti, boschi e diroccati manieri

cela  ninfe ed avi guerrieri

Maestosa s’inchina ad antichi cavalieri

La mia terra è uno scrigno prezioso

di tesori nascosti da coltri pesanti

che lacerano l’aria 

con grida incessanti

La mia terra è un aratro 

dai solchi profondi

semina grano e raccoglie pane 

lenisce ferite lasciate dalle frane

Rimane mesta e dolente a meditare

sulla sorte, sempre più impotente

La mia terra muore di una lenta agonia

quando un suo figlio parte e va via

 

(Anna M. Chiapparo)

 

 

Poesia selezionata e pubblicata nella rispettiva antologia nel concorso "Il Federiciano 2015"

Letto 547 volte

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.