Domenica, 13 Maggio 2012 19:19

Semplicemente grazie

Pubblicato da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Son tredici anni che manchi.

Pensavo di non ricordarti più.

Pensavo che fosse più facile,

ma il tempo non colma e non cancella.

Forse riempie di ciò che si desiderava.

Forse ha cambiato la mia vita.

Forse ha forgiato il mio carattere...

ma tu non ci sei più a vedere e godere

della mia vita.

Viziare i tuoi nipoti, dar consigli...

Non è stata facile la tua vita, lo so,

ma ti ricordi la mia?

Non mi è mancato mai nulla, eppure...

Volavano alti i miei sogni di ragazza,

ma mi hai sempre tarpato le ali.

Mi hai tenuta sotto una campana di vetro,

e il vetro si è incrinato silenziosamente.

Non ricordo smancerie, ma so

quello che provavi e non dicevi.

A volte sono come te.

Altre m'impongo di non esserlo.

Eppure son qui grazie a te.

Vivo grazie a te e sono diventata

anch'io mamma grazie a te.

Che dirti, allora, mamma?

Semplicemente: grazie!

Chiapparo Anna Maria (13 maggio 2012)

Letto 2063 volte
Altro in questa categoria: « U CIATU Le stagioni del cuore »

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.