Cunti e penzìari

Autori  Autori

Gabriele Cosentini
Francesco Lochiatto
Massimiliano Lopresti
Domenico Scarmozzino

Introduzione  Introduzione

"Cunti e Penzìari" è una raccolta di poesie scritte nel nostro dialetto. Tra le sue pagine troviamo Acquaro, visto e vissuto da quattro amici del '71 che qui sono nati ed hanno alimentato le loro radici. E' l'Acquaro di tutti.

Prefazione  Prefazione

La cultura, l'orgoglio e la tradizione di un popolo sono racchiusi nel dialetto legato al suo sviluppo storico.
Il dialetto, un linguaggio del passato e della memoria che contribuisce a dare agli scritti un carattere distintivo, è una forma creativa più aderente al nostro modo di sentire e cogliere le cose grazie alla sua immediatezza e all'uso di termini più appropiati a ciò che debbono esprimere.
La sonorità e la forza espressiva dell'acquarùatu, dunque, permeano le pagine di questo libro.
Tra racconti e riflessioni con ironia e nostalgia, rabbia e amarezza, disillusione, amori e speranze, Cunti e Penzìari è la sintesi della nostra profonda amicizia e di un forte attaccamento alle radici, ad Acquaro, un paese in provincia di Vibo Valentia che sta subendo un lento e progressivo processo di spopolamento.
Questa raccolta di poesie, come tassello di memoria di questi luoghi e di questa gente, è un omaggio verso la terra che ci ha visto nascere e crescere e poi andare via.
Un pensiero speciale è rivolto a tutti gli acquaresi che, ovunque nel mondo, con grande dignità e spirito di sacrificio hanno dato lustro a questo piccolo angolo di Calabria.

Acquaro, agosto 2007

Gli Autori


Poesie  Poesie

Per ciascuno autore e' riportata una poesia:

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.