Esplosione all'interno di un garage

Le scintille sprigionatesi da un flessibile hanno innescato lo scoppio.

Gazzetta del Sud del 16 Marzo 2017

È vivo per miracolo Bruno Carnovale, 63 anni, muratore acquarese investito da una esplosione verificatasi nella mattinata di ieri nel garage della propria abitazione, sita in via Pasquale Stramandinoli. Erano le otto di mattina circa, quando Carnovale, intento a tagliare un pezzo di ferro con un flessibile

 

Acquaro, demolita abitazione

L'Ente si è sostituito ai proprietari per eliminare rischi.

Gazzetta del Sud del 15 Marzo 2017

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di demolizione di una privata abitazione ubicata in via Manetta. Lavori eseguiti in somma urgenza per eliminare lo stato di pericolo e mettere in sicurezza l'immobile in questione, sulla base di segnalazioni giunte all'ufficio tecnico da parte di cittadini e di due relazioni

 

La Croce rossa sponsor di nuovi stili di vita

Lunedì ad Acquaro un'iniziativa della campagna "M'illumino di meno".

Gazzetta del Sud del 25 Febbraio 2017

Tra i tre soli in provincia (insieme a quelli di Nicotera e Tropea) e tra i pochi in tutta la regione, anche quest'anno il gruppo della Croce Rossa di Acquaro aderisce a "M'illumino di meno", l'iniziativa di sensibilizzazione sul risparmio energetico e l'utilizzo delle energie rinnovabili promossa e portata avanti

 

Crescono solo gli over 65 anni

Sono soprattutto gli anziani e i pensionati a popolare il nostro entroterra.

Gazzetta del Sud del 22 Febbraio 2017

Ulteriore prova che la locuzione "è un paese per vecchi" è perfetta per rutti i centri dell'Alto Mesima arriva dal dato sugli over 65. Con sorpresa, ma non tanta, cresce la fascia di over 65, con la sola eccezione di Arena, che nel 1981 contava 370 iscritti, 14 in più nel decennio successivo (384), ridiscesi a

 

Espiantate le cornee del 67enne

La figlia del pensionato autorizza il prelievo e dona speranze.

Gazzetta del Sud del 21 Febbraio 2017

È morto ieri mattina presto Pietro Macrì, 67enne di Acquaro che, affetto da una grave crisi depressiva, lo scorso 26 gennaio si era lanciato dal terrazzo della propria abitazione, circa dieci metri d'altezza, procurandosi delle gravissime ferite. Le condizioni dell'uomo, che già alla vista dei primi

 

Palloncini bianchi e canzoni per ricordare Rosario Mazza

Prima un corteo silenzioso rotto soltanto dal pianto dei genitori.

Gazzetta del Sud del 21 Febbraio 2017

«Solo che non doveva andare a finire così». Questa frase, riportata su uno striscione, sintetizza il senso, domenica pomeriggio, della fiaccolata in ricordo di Rosario Mazza, il ventiduenne di Piani di Acquaro assassinato il 19 gennaio scorso da un coetaneo, Alessandro Ciancio, auto-accusatosi del terribile fatto

 

In calo anche la popolazione compresa tra i 20 e i 64 anni

Risulta meno marcato rispetto alle fasce d'età più giovani ma comunque omogeneo il fenomeno dello spopolamento.

Gazzetta del Sud del 19 Febbraio 2017

Un andamento demografico particolare ha per i centri dell'Alto Mesima la variegata ed ampia fascia d'età tra i venti ai 64 anni, (divisa in due sottocategorie, 20/39 e 40/64 anni, riportate nell'ordine tra parentesi) la quale, sebbene sempre tendente al calo, negli anni osservati ('81, '91, 2001, 2011 e 2016,

 

Viabilità provinciale, tra buche e crateri è strage di pneumatici

Particolarmente pericolose le condizioni delle sp 74 e 14.

Gazzetta del Sud del 15 Febbraio 2017

È strage di pneumatici in questi giorni sulle strade provinciali, disseminate di infide e profonde buche che ne rendono come sempre pericolosa la percorrenza per chi, quotidianamente, si avventura in quella che oramai non è esagerato definire una vera e propria Parigi/Dakar.
Lo sa bene chi, ad esempio,

 

Sempre più raro trovare ragazzi tra 14 e 19 anni

Lo spopolamento di questi territori ferita che sanguina.

Gazzetta del Sud del 12 Febbraio 2017

«È un paese per vecchi». Parafrasando il titolo di un vecchio film premio Oscar dei fratelli Coen, potrebbe essere questa la frase che meglio sembra sintetizzare la condizione di tutti i centri del comprensorio dell'Alto Mesima, dove bambini e ragazzi sono una componente sempre più rarefatta della