Protesta caro biglietti

Bloccano l’autobus e vengono denunciati.

Gazzetta del Sud del 2 Febbraio 2014

Esplode anche ad Acquaro la protesta contro il caro-biglietto dell’autobus.

Ieri i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Serra San Bruno, guidata dal maresciallo Rosario Scala, hanno denunciato all’autorità giudiziaria 15 ragazzi per interruzione di pubblico servizio.
Pare che i giovani nelle prime ore del mattino abbiano bloccato un autobus che, come ogni giorno, si era fermato ad Acquaro per far salire gli studenti e i lavoratori che si recavano a Vibo Valentia. La causa della protesta è dovuta al fatto che il prezzo del biglietto è stato aumentato con grave disagio, soprattutto per quelle persone, studenti e lavoratori che, ogni giorno sono, costretti a viaggiare.
Dalle 8 alle 8.30 i dimostranti hanno impedito all’autobus di ripartire, tenendolo fermo sul posto e provocando in questo modo una momentanea interruzione del servizio. I viaggiatori hanno voluto in questo modo manifestare il loro disaccordo, contestando anche il fatto che sono costretti a viaggiare su automezzi pubblici privi di ogni comfort e su strade provinciali che sembrano mulattiere. Inoltre il prezzo del biglietto è cominciato a diventare insostenibile per molte famiglie che sono costrette a mandare i figli a frequentare la scuola nel comune capoluogo. A lungo andare la spesa per il trasporto incide negativamente sul bilancio familiare, già gravato da incombenze dovute all’aumento spropositato delle tasse e alla crisi economica, che ha finito con l’aggravare lo stato di povertà delle famiglie.
Una protesta che dimostra l’insofferenza dei cittadini, esasperati a causa di tasse e aumenti vari. Un disagio continuo che è sentito anche dai giovanissimi i quali sentono la responsabilità dell’aggravio di spesa che va a pesare sui loro genitori.
Nei mesi scorsi un’altra protesta, sempre dovuta all’aumento del biglietto dell’autobus, era stata effettuata nella frazione Monsoreto di Dinami. Anche qui si era reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine per ripristinare il servizio.

Francesca Onda

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.