Piena solidarietà agli studenti

Contro il caro-bus.

Il Quotidiano del 3 Febbraio 2014

Condivide la protesta degli studenti di Acquaro.

Ne ribadisce la piena solidarietà e si appella al sindaco Giuseppe Barilaro affinché con un intervento energico e preciso «riesca a mettere in sicurezza il territorio». Pasquale Scarmozzino, del Comitato Regionale dell’Aned (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto) interviene sulla vicenda che sta riguardando il trasporto pubblico, a seguito del rincaro dei ticket dei pullman di linea deciso dalla Regione. «Le vessazioni a danno dei calabresi sono datati e notorie - attacca Scarmozzino - ma quelle dei cittadini dell’entroterra vibonese lo sono ancora di più per l’assenza, quasi totale, dei servizi primari in materia di trasporto e sanità. Per questo siamo solidali con gli studenti insoddisfatti dal costo dei biglietti e dall’insicurezza che ne deriva dall’utilizzare strade peggio di mulattiere».
Il componente dell’Aned non manca poi di far osservare come gli stessi disagi vissuti dagli studenti, li provano sulla propria pelle quei pazienti che dai paesi vicini ad Acquaro si recano al centro dialisi di Soriano per eseguire il trattamento salvavita. «Qui - spiega - non bastano la professionalità e l’abnegazione di quanti prestano le cure ai dializzati se poi non si mettono i sanitari nelle condizioni ottimali per le adeguate cure, come l’ampliamento delle sale anguste e i servizi-spogliatoi e bagni promiscui, esigenza, per la verità, sentita in tutti i centri del Vibonese. L’azienda sanitaria da noi sollecitata cosa aspetta a muoversi? Siamo insoddisfatti di quanto promesso e non fatto».

 

Roberto Saverino

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.