Caro biglietto nel trasporto pubblico

L’impegno del primo cittadino.

Il Quotidiano del 5 Febbraio 2014

Continua la protesta degli studenti in seguito all’aumento del ticket sul trasporto pubblico.

Dopo il blocco degli autobus di linea, nel pomeriggio di ieri un nutrito gruppo di studenti e genitori è stato ricevuto dal sindaco Giuseppe Barilaro per cercare di trovare assieme una via d’uscita.
«Ci stiamo muovendo per cercare di risolvere questa vicenda che abbiamo approfondito anche a livello intercomunale», ha affermato il primo cittadino sottolineando di aver dato la sua «adesione al vicesindaco di Dinami a partecipare a un tavolo tecnico che sarà organizzato in prefettura alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti».
Commentando, poi, il piano varato dalla giunta regionale lo scorso mese di ottobre «non vi è dubbio che ci sono stati degli aumenti rispetto agli anni passati e ancora ce ne saranno negli anni a venire». Aumenti considerevoli vista la situazione economica in cui versano molte famiglie in questo periodo di crisi. Svestendosi poi da sindaco, in qualità di commissario provinciale dell’Udc ha reso nota l’intenzione di interessare il gruppo regionale del suo partito «alfine chiedere un approfondimento di questo piano tariffario».
Un richiamo alla politica regionale che ha approvato il piano e di conseguenza l’unico organo che potrebbe modificarlo. Di conseguenza, Barilaro proporrà di far inserire all’ordine del giorno del consiglio regionale la rivisitazione di questo piano «che è iniquo per i territori come i nostri. Altre rimostranze - ha aggiunto - non riscontrerebbero risultati», anche se a parere del vicesindaco Saverio Viola «è molto difficile che venga modificato in quanto sulla base del piano poggia il bilancio della Regione». Quanto al trasporto locale Piani-Acquaro, il sindaco si è impegnato affinché il prossimo anno venga diminuito «tenendo conto che dopo la soppressione di tale servizio da parte della Comunità Montana, siamo l’unico Comune a mantenerlo agli stessi costi per gli utenti».
In conclusione, studenti e genitori, hanno deciso di proseguire con lo sciopero del pullman e raggiungere i vari istituti a passaggi, sperando che nei prossimi giorni il sindaco avrà buone notizie in merito.

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.