Boxe, Benoit Manno pronto alla sfida con Lo Faro

 

L'Ora della Calabria del 27 Febbraio 2014

Il peso, 61 chili, richiesto dalla categoria, dopo mesi di preparazione, lo ha raggiunto.

L’adrenalina, poi, è alle stelle. Segno che Benoit Manno è pronto ad affrontare il suo match di rientro che, dopo 5 mesi di inattività, venerdì, al palazzetto “Le Cupole” di Torino, lo vedrà impegnato contro il trentanovenne siciliano Giuseppe Lo Faro, il pugile più alto che Manno abbia mai incontrato in carriera.
Il combattimento si svolgerà sulle 6 riprese e, organizzato dal fratello Florian e sponsorizzato dalla “Your Trainers Group”, è valevole per la riconquista del titolo italiano, che Benoit, dopo un ulteriore incontro già fissato per fine marzo, proverà a riprendersi per la terza volta ad aprile, boxando contro l’attuale detentore Angelo Ardito (sebbene questi abbia perso il match per la conquista dello stesso lo scorso 25 ottobre contro Floriano Pagliara, il quale, però, risultato positivo ad un diuretico proibito, è stato deferito e la cintura gli è stata tolta). Questo gli permetterà di fare un’ascesa in classifica di categoria (attualmente è al terzo posto) la quale, finalmente, gli aprirà le porte ai ben più prestigiosi titoli europei ed internazionali.
Dalla sua parte vi sarà anche una soddisfazione che potrà togliersi da preparatore atletico che, in uno degli 8 incontri di sottoclou nella stessa serata, vedrà combattere anche un suo allievo, Antonio Buffo, il quale, grazie alla passione trasmessagli dal nostro, è riuscito ad arrivare da 210 a 140 chilogrammi ed esordirà in categoria supermassimi.
Forte della sua caparbietà e del supporto morale che ogni volta riceve dai suoi paesani acquaresi e dei molti supporter che lo seguono in ogni incontro, il boxeur calabro piemontese, con sfumature francesi per via della madre, sta affrontando le ultime ore di preparazione atletica con il maestro Bruno Vottero e col preparatore mentale Andrea Pirrello, per poter salire sul ring con la giusta carica e la peculiare tecnica al top. L’incontro, inoltre, è di grande interesse perché vedrà Manno combattere per la prima volta da vegetariano, scelta che, insieme ad altri pochi pugili italiani, ha effettuato da alcuni mesi. A Benoit, come sempre, va l’augurio degli acquaresi, che venerdì sera saranno idealmente con lui per gioire della sua nuova ed entusiasmante impresa agonistica.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.