Lettera anonima contro il circolo del Partito Democratico

La denuncia ai carabinieri del vicesegretario.

Il Quotidiano del 21 Marzo 2014

Il vice segretario nonché membro del comitato direttivo del circolo del Pd di Acquaro, Rocco Iorfino, nella giornata di ieri ha sporto, presso la stazione dei Carabinieri di Arena, una regolare e circostanziata denuncia-querela a carico di ignoti dopo essere venuto «a conoscenza di una missiva anonima circolante nel territorio del Comune di Acquaro e datata 4 marzo 2014 connotata da un contenuto altamente ingiurioso e diffamatorio».

Secondo Iorfino, la missiva oltre a ledere gravemente l'onore e il decoro di una ex iscritta, «accusava, altresì, il suddetto Circolo di aver adottato un provvedimento di espulsione» ai danni della stessa.
Un provvedimento che da quanto sostiene Iorfino «non corrisponde assolutamente al vero - e di conseguenza - la missiva de quo è impregnata, dunque, di notizie per nulla veritiere riguardo alla vita associativa che ha da sempre caratterizzato le assemblee del Pd del Circolo di Acquaro».
Pertanto, visto che «si ravvisano responsabilità penali» il vice segretario del Circolo del Partito democratico acquarese ha inteso sporgere formale denuncia contro ignoti sperando che le Autorità preposte possano «identificare il responsabile e chiederne la punizione a norma di legge». Insomma, i democratici di Acquaro si sentono lesi da un ignoto diffamatore.

Giusepe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.