Il caso di Acquaro, unico comune a rifornirsi con i pozzi di proprietà

 

L’Ora della Calabria dell'8 Aprile 2014

Se c’è un merito da attribuire all’amministrazione comunale di Acquaro, questo è di aver deciso, unico comune in provincia, di tagliare i ponti con Sorical e far sì che i rubinetti delle abitazioni si approvvigionassero esclusivamente dalle sorgenti comunali, ridando, così, al nome del paese il suo preciso significato.

Era la metà di agosto del 2010, quando un guasto all’impianto di potabilizzazione dell’impianto consortile Sorical, si disse, fece sì che dai rubinetti di casa di centinaia di comuni fuoriuscisse un liquido ambrato, con tonalità tendente al marroncino ed odore fetido di palude. È stata, forse, la prima grande emergenza riscontrata all’invaso dell’Alaco, quella che ha evidenziato pubblicamente il grosso problema della potabilità di quel liquido, forzatamente definito acqua, proveniente dal bacino del monte Lacina. Il problema si riscontrò anche ad Acquaro, dove il sindaco, Giuseppe Barilaro, anche quando la situazione sembrava essere rientrata, rifiutò di revocare l’ordinanza di divieto all’uso e, pochi giorni dopo, tenendo fede ad uno dei principali proclami, comunicato già all’indomani dell’ancora fresca elezione, annunciò la decisione di stoppare con Sorical ed usare esclusivamente l’acqua proveniente dalle tante sorgenti montane. Una decisione azzardata, visto il mese - agosto, quando notoriamente per via della massima presenza di popolazione, dovuta al rientro degli emigrati, il consumo di acqua è più alto - ma che, grazie soprattutto alle dritte date dall’ex fontaniere comunale, che consentirono di eseguire interventi mirati sull’impianto, non creò problemi circa la carenza di liquido e, da subito, si dimostrò lungimirante. Certo, rispetto ad altri comuni le condizioni lo consentivano, visto che tante sono le fonti di cui il comune dispone, ma va dato atto di aver affrontato il rischio ed aver avuto ragione, anche dal punto di vista del risparmio economico (22mila euro annui). Ora la conclusione delle indagini su Sorical dice che gli altri dovrebbero fare lo stesso.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.