I conti tornano e sono in ordine, il 2013 è stato chiuso con un avanzo di bilancio

Ad Acquaro via libera al consuntivo.

Gazzetta del Sud del 18 Aprile 2014

Il consiglio comunale ha approvato, con il voto favorevole sia della maggioranza sia della minoranza, il rendiconto della gestione 2013.

Il consuntivo chiude con un avanzo di amministrazione di 190 mila euro. «Siamo uno dei pochi comuni - ha spiegato il vicesindaco Saverio Felice Viola - a chiudere i conti in attivo e, di conseguenza, ad avere un avanzo di amministrazione. Questo perché - ha proseguito nella sua articolata analisi - siamo carenti di personale e facendocene carico stiamo sostituendo questo lavoro con il lavoro personale di dipendenti e amministratori». Infatti, negli ultimi due anni sono state sei le unità che hanno lasciato il comune per via del pensionamento. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Barilaro, ha fatto suo il principio di economicità e di risparmio dell’ente, facendo in modo di nominare alcuni assessori quali responsabili di area.
Le scelte effettuate dalla maggioranza, a distanza di non molto tempo, sembra dunque che stiano proprio dando i loro frutti facendo brillare il comune come uno dei più virtuosi dell’intero comprensorio delle Serre. Alla riunione della massima assise cittadina, che come di rito si è aperta con l’approvazione dei verbali della seduta precedente, non era presente il sindaco, il quale si trovava altrove per impegni istituzionali.
Mancavano anche tra i banchi della maggioranza i consiglieri Bruno Ciancio, Domenico Franzese, Giuseppe Pitisano e Salvatore Galati. Per la minoranza non hanno presenziato alla seduta Bruno Pizzonia e Domenicantonio Rosano.
Nonostante i numerosi assenti, si è constatata la validità della seduta e, quindi, si è passato all’approvazione dei punti previsti all’ordine del giorno.

Francesca Onda

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.