Pd: «Barilaro sconfessato dalle urne»

I democratici critici con il sindaco: «Ha fatto sempre clientele».

Il Quotidiano dell'1 Giugno 2014

Il risultato elettorale registrato in Italia alle elezioni europee di domenica scorsa è stato un vero e proprio tsnnami che ha travolto tutti gli avversari politici e spazzato via tutte le polemiche pre elettorali.

«Una vittoria schiacciante - sostengono i democratici acquaresi - che è segno di un riconoscimento politico al lavoro che il nostro presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, sta diligentemente portando avanti».
L'Italia, insomma, si è davvero colorata di rosso.
«Abbiamo vinto dappertutto, tranne che ad Acquaro - ammette il locale Pd - Nel nostro comune, infatti, in assoluta controtendenza il partito non è stato il più votato. Questo per varie ragioni. Ciò nonostante, ci riteniamo ugualmente soddisfatti del risultato. Tant'è che, come ricordava sulla stampa il sindaco Barilaro siamo riusciti a totalizzare 191 voti di lista». E qui è partito l'affondo: «Voti che, a differenza di quelli del sindaco, non sono arrivati dalla politica clientelare che molto scrupolosamente sta portando avanti dal primo momento in cui ha iniziato a fare politica. Prova ne è la recente nomina degli scrutatori effettuata da parte del sindaco e dalla sua amministrazione (tutti i nostri concittadini hanno avuto modo vedere il bassissimo livello raggiunto dall'amministrazione nell'individuazione dei criteri che hanno portato alla loro scelta)».
Quello che però stupisce di più i democratici è come il sindaco, nonché commissario provinciale dell'Udc, «si sia soffermato a fare un'analisi del voto locale eludendo qualsiasi tipo di considerazione sui risultati provinciali, regionali e nazionali? Forse perché, probabilmente, non vuole ammette il fallimento della sua azione politica a livello provinciale? O forse perché la sua pochezza politica lo porta ad indicare con il dito la luna e quindi a vedere il dito ma non la luna?».
Inoltre, un dato è sicuro: «Il Commissario provinciale Barilaro le europee le ha perse, travolto da una valanga di 23 mila voti del Pd provinciale. Ma forse, il commissario dell'Udc - troppo impegnato a dispensare incarichi ad amici e parenti oppure a ristrutturare facciate del Comune e fontane che non servono a niente e nessuno - non si è accorto dei veri vincitori delle Europee. Beh, poco importa! L'importante è che l'abbiano capito i cittadini italiani. Mentre, per il Commissario il risultato di Acquaro rimane una magra consolazione».

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.