L’affondo di Galati: «Il sindaco Barilaro sa fare soltanto clientele»

L’ex primo cittadino soddisfatto per il dato del Pd.

Il Quotidiano del 4 Giugno 2014

La soddisfazione per il risultato ottenuto dalla lista Ncd-Udc espressa da queste pagine dal primo cittadino Giuseppe Barilaro ha in qualche modo fatto reagire il locale circolo del Pd che si è scagliato contro «la politica clientelare portata avanti da Barilaro».

Ora, a fare una riflessione ironica è Giuseppe Galati, ex sindaco e vecchio “compagno” di partito.
«Tutti dicono che il Pd ha stravinto le europee esordisce - senza accorgersi che il vero vincitore sta ad Acquaro. Come hanno fatto a non vedere il grande successo del Ncd-Udc ad Acquaro così come il risultato ottenuto lo scorso anno in paese dalla lista Monti? Purtroppo - afferma Galati - il partito di Monti è quasi scomparso e quello di Casini sta scomparendo». Dopo aver messo in risalto ciò, Galati non disconosce comunque la «forza elettorale del sindaco anche se fondata solo sul clientelismo. Che sia anche dirompente c’è qualche dubbio. I numeri usciti dalle urne sono gli stessi dell’anno scorso per quanto riguarda i raggruppamenti politici, mentre se si guardano quelli che interessano il sindaco, l’Udc l’anno scorso prese 524 voti e Trematerra da lui sostenuto quest’anno ne ha preso 501. Quindi - secondo Galati - i voti che il sindaco dice di controllare con la sua macchina clientelare sono diminuiti anche se hanno votato 370 elettori in meno ma c’è da tenere in considerazione che gli elettori - clienti del sindaco sono andati tutti o quasi a votare perché la sua squadra ha battuto il paese a tappeto soprattutto a Piani, aiutata dai transfughi del Pd». Galati poi si domanda «che fine hanno fatto i voti dell’anno scorso? Sono serviti a qualcosa? E quelli di quest’anno? Evidentemente - aggiunge ancora - servono solo a Barilaro per poter dire che ha un seguito, una clientela da scambiare con qualche candidatura».
In conclusione, volendo fare una puntuale analisi del voto è necessario uno sguardo ai risultati delle ultime elezioni europee 2009. In quell’occasione, analizzando i dati, emerge il primato del Pd ad Acquaro che aveva totalizzato 456 voti mentre l’Udc solo 44 voti. Oggi il risultato sembra essersi capovolto: l’Udc ne ottiene 625 e il Pd 191. Di conseguenza da un primo raffronto con i dati odierni si evidenzia un calo di consensi nei confronti del Pd pari a 265. Pertanto chi è appassionato in analisi del voto potrebbe, volendo, capire e sapere i perché di questo “ribaltone”.

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.