Giorni di liturgie e spettacoli

Si darà spazio alla preghiera e poi alla musica con la “Notte della tarantella”.

Il Quotidiano del 15 Agosto 2014

Tanti giorni di liturgie, ma non mancano gli spettacoli.

Il programma delle celebrazioni della Festa di Maria SS. Assunta e San Rocco Patrono di Acquaro è quest’anno soprattutto religioso ed all’insegna della solidarietà e della comunità. La Festa Patronale si arricchisce in questa edizione 2014 dell’arrivo dell’urna reliquario di San Rocco che rappresenta un valore in più per la festività in onore del santo Patrono. Più che mai è, come deve essere, una festa di popolo che unisce momenti di preghiera e di riflessione a momenti di intrattenimento. Immancabili i fuochi pirotecnici. Di rilievo l’esibizione del complesso musicale “Notte della Tarantella”, venerdì 22 agosto, e de “Il Giardino dei Semplici”, il giorno successivo, 23 agosto, entrambi patrocinati dal Comune. Tuttavia, la presenza dell’urna (arrivo il 18, partenza il 25 agosto) di San Rocco, con cui si lega ancor più convintamente il paese di Acquaro, non può non essere visto come un riferimento spirituale e popolare, che riconduce al senso della solidarietà e della comunità. All’insegna della sobrietà la festività dell’Assunta, ma non dal punto di vista delle liturgie.
Ma il clou di questo intenso e lungo programma, iniziato l’1 agosto con la celebrazione della “quindicina” in onore della Madonna, è senza dubbio rappresentato dall’arrivo dell’urna reliquario già la sera del 18 agosto quando, dopo l’accoglienza in località Calvario, all’ingresso del centro abitato, si proseguirà in solenne processione fino alla chiesa matrice, dove, celebrata una messa altrettanto solenne, avrà inizio una veglia di preghiera dai gruppi “Amici di San Rocco” che si porteranno in Acquaro da diversi paesi della provincia di Vibo e non.
Seguiranno altre veglie di preghiera, il 19 ed il 20 agosto, in cui saranno protagonisti i fedeli delle comunità di Limpidi, Melicuccà, Dinami, Monsoreto, Dasà, Arena, Ciano e Gerocarne. Senza contare che è prevista una messa con gli ammalati nonché un pranzo con gli ammalati della Casa di Cura “Mons. Francesco Luzzi” di Acquaro il 19 agosto. Momenti di grande pathos e di dominante spiritualità si potranno ancora una volta vivere in quella comunità della frazione Piani dove si concluderà il tradizionale pellegrinaggio con l’effigie del santo Patrono quest’anno arricchito dalla contestuale presenza lungo il percorso dell’urna reliquario del transito di San Rocco. Stessa emozione sia al catafalco, sabato 23 agosto, sia durante la solenne processione per le vie del paese, domenica 24, a partire dalle ore 18:30. Al mattino, altra messa solenne presieduta da mons. Giuseppe Fiorillo, cui seguirà il tradizionale arrivo dei buoi con il pane votivo appeso alle corna. Lunedì 25 agosto celebrerà il saluto all’urna reliquario (ore 9:30) e la sera l’asta dei doni votivi offerti al Patrono.

Nando Scarmozzino

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.