Scuola dell’infanzia adeguamento al via

Il sindaco Barilaro ha scritto ai genitori illustrando i lavori.

Gazzetta del Sud del 19 Settembre 2014

Il sindaco Giuseppe Barilaro scrive una lettera ai genitori dei bambini della scuola dell’infanzia e primaria per informarli sull’avvio dei lavori che riguarderanno l’edificio scolastico.

«Grazie ad un contributo di 150mila euro concesso dalla Regione Calabria nell’ambito della realizzazione del piano di edilizia scolastica - evidenzia Barilaro - giunge a traguardo la procedura di aggiudicazione e prendono il via i lavori relativi all’intervento di adeguamento sismico dell’edificio scolastico che ospita la Scuola primaria e dell’infanzia».
Un intervento, questo, che si aggiunge ai lavori già eseguiti per la riqualificazione e messa in sicurezza della scuola di Piani, per un importo complessivo di 150mila euro. Quest’ultima operazione ha consentito l’eliminazione delle numerose infiltrazioni di acqua piovana dal tetto, che avevano compromesso l’agibilità delle aule al piano terra, la sostituzione di tutti gli infissi, la pitturazione delle aule e del salone, l’installazione dei condizionatori d’aria i quali hanno definitivamente eliminato quei disservizi che in passato spesso pregiudicavano il regolare svolgimento delle lezioni compromettendo la serenità degli alunni e delle rispettive famiglie.
Per gli interventi sugli edifici scolastici, secondo quanto afferma il primo cittadino, è stato anche di vitale importanza il contributo, già deliberato dal Ministero dell’Istruzione nel quadro della programmazione dei Fondi strutturali 2007/2013, a favore dell’Istituto comprensivo di Acquaro per il miglioramento della qualità degli ambienti scolastici della scuola media. Per il cui perfezionamento dell’iter progettuale l’amministrazione comunale si è prontamente attivata, in piena sintonia e sinergia con il dirigente scolastico.
«Essere riusciti nell’arco di questa legislatura - sottolinea Barilaro - a intercettare finanziamenti che ci consentono di intervenire su tutti gli edifici scolastici presenti sul territorio comunale non è solo motivo di compiacimento. Mettere in sicurezza le scuole ed i luoghi dove i nostri ragazzi trascorrono il loro tempo è un imperativo per ogni amministratore serio e responsabile».

Francesca Onda

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.