Comune condannato dal Consiglio di Stato

In relazione all'intervento di bonifica dell'ex discarica "Carrà".

Il Quotidiano del 12 Febbraio 2015

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale si è pronunciato definitivamente sulla vertenza inerenze l'affidamento dell'incarico di "Redazione del piano di caratterizzazione, esecuzione indagini ambientali e geotecniche, redazione analisi di rischio e progettazione preliminare dell'intervento di bonifica e/o ripristino ambientale dell'ex discarica Carrà". In pratica i giudici romani hanno rigettato il ricorso in appello proposto dal Comune di Acquaro, (difeso dagli avvocati Pietro Marcello Natale e Vito Tassone) a seguito dalla sentenza pronunciata dal Tar confermando la condanna dell'ente, in persona dei sindaco pro tempore, al pagamento, in favore dei ricorrenti ed a titolo di risarcimento del danno, della somma di 35milaeuro. La sentenza è stata pubblicata nella giornata di martedì scorso.

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.