Rinnovo patente, qui non si può più

Disagi ad Acquaro.

Gazzetta del Sud del 25 Febbraio 2015

È un terreno che viene sempre più meno, quello sono i piedi dei residenti nei piccoli centri interni, eroso da una logica al ribasso che non tiene conto dei grossi disagi a chi ci vive e, a poco a poco e nell'indifferenza totale, si vede privato di sempre nuovi servizi, talché diventa sempre meno confortevole abitare in questi paesi, posti ormai lungo la strada verso l'estinzione, e dove sempre più a fare notizia sono i funerali, ognuno dei quali è una casa che si chiude. Così si rimane di stucco, se, avendo scaduta la patente, ci si reca all'ufficio Saub di Acquaro, quando è aperto, e si scopre che non lo si fa più. Eppure non sarebbe tanto costoso mantenere la prestazione per l'Asp. Tuttavia da qualche mese è stata introdotta una innovazione: il rinnovo del permesso di guida si fa telematicamente. Ma se altrove le novità producono effetti positivi, qui, maledette, complicano: la Saub di Acquaro, infatti, non dispone di collegamento internet. Di conseguenza l'utenza (oltre ad Acquaro, anche quella di Dinami, Arena e Dasà), è costretta a rivolgersi ad agenzie private (a un costo doppio), oppure a recarsi presso gli appositi uffici di Serra (25 chilometri) o Vibo (30), subendo il fastidio del tragitto e perdendo, se gli va bene, mezza giornata.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.