Riqualificazione della scuola media

I lavori da eseguire entro 90 giorni durante i mesi estivi.

Gazzetta del Sud dell'1 Giugno 2015

È stato stipulato nei giorni scorsi il contratto per un appalto di 450 mila euro ottenuti dall'istituto comprensivo "G. D'Antona" di Acquaro, guidato dalla dirigente Concetta Perri, che verranno impiegati per la realizzazione di un progetto di riqualificazione dell'edificio che ospita la scuola media di via Provinciale. Il progetto esecutivo, realizzato di concerto con il Comune, era stato approvato dal consiglio d'istituto nel gennaio 2013 e, successivamente, ammesso a finanziamento nell'ambito del "Pon-Fesr 2007-2013", per un ammontare complessivo di 349 mila euro circa, oltre a 139 mila euro per somme a disposizione dell'amministrazione. L'appalto, concesso tramite gara a procedura aperta, è stato aggiudicato dalla ditta B.M.C. di Dasà che, con l'offerta più bassa, realizzerà i lavori per circa 171 mila euro, oltre iva (75 mila circa dei quali per il personale e seimila per la sicurezza), e avrà novanta giorni dall'avvio dei lavori per consegnare l'opera, con una penale di 171 euro per ogni giorno di ritardo, e centoventi giorni dalla conclusione per produrre il certificato di regolare collaudo.
Con il finanziamento ottenuto si andrà a intervenire, riqualificandolo, su un edificio in cemento armato risalente ai primi anni Ottanta, andando, probabilmente, anche a risolvere un annoso problema di infiltrazioni d'acqua in corrispondenza della scala per accedere al secondo piano, il quale, dovuto al deterioramento della guaina posta a sigillo della congiunzione tra due diversi corpi in mura tura, non veniva considerato dai tecnici di pregiudizio alla stabilità dello stabile ma creava frequenti allagamenti in caso di cattivo tempo.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.