Il tifo di Acquaro trascina Manno alla vittoria

L'idolo di casa è tornato a combattere dopo una lunga assenza dai ring.

Gazzetta del Sud del 20 Agosto 2015

Notte di emozioni ad Acquaro, teatro dell'incontro di boxe professionistico (categoria superpiuma) tra l'idolo locale, Benoit Manno - che ha vinto ai punti (6 riprese nelle quali l'ex campione d'Italia ha sfoggiato la sua tecnica migliore, sferrando una serie di micidiali montanti e di colpi al corpo) - ed il frusinate Luigi Mantegna, che si è fatto rispettare, nonostante la sconfitta.
Un mix di sport, fair play, passione ed entusiasmo anche nei preliminari quattro incontri dilettantistici di sottoclou: Sisinni vittorioso su Di Bella; Cutrullà e Barbagallo pari; Pantano e Trigani, unico match tra ragazze, con la prima che ha prevalso; Canonico che ha superato La Vecchia nella classe "Elite".
Benoit ha chiamato e la comunità ha risposto corposa, gioendo nell'assistere al primo evento pugilistico della storia del paese (il primo professionistico in provincia dai tempi di Giovanni Parisi) e nel veder combattere, e trionfare, il proprio beniamino commosso, allo stesso livello di quando ha conquistato del titolo italiano, nel realizzare il sogno inseguito per anni di combattere di fronte alla gente acquarese. Ad essa, a fine serata, Manno ha dedicato la vittoria del rientro (era fermo da un anno e mezzo), non senza ringraziare i volontari che si sono prodigati per la buona riuscita dell'evento, l'amministrazione comunale per il contributo economico e la dolce metà, Elisabetta, per la pazienza e la sopportazione nei suoi confronti.
Il tutto mentre la piazza, gremita come poche altre volte, gli ha tributato il meritato applauso sotto un cielo colorato dai fuochi d'artificio.
Un grazie rivolto da Benoit anche alla palestra "Shanti" di Vibo, per l'impeccabile organizzazione logistica e per avergli permesso di allenarsi in questi giorni sotto la guida di Aldo Facciolo.
Il pubblico - presenti il sindaco Barilaro e l'amministrazione, e con tanti ospiti d'eccezione - è stato tutto per Benoit, seppur nel rispetto di Luigi Mantegna che, per il fair play dimostrato, alla fine ha ricevuto gli stessi applausi.
Splendida pagina di sport acquarese archiviata con un successo di cui rimarrà un piacevolissimo ricordo. Benoit Manno ha chiamato ed Acquaro ha risposto, ripagandolo dello stesso profondo affetto che il pugile ha sempre avuto nei confronti del suo paese.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.