Calabria Verde, nomina per Barilaro

Il sindaco diventa responsabile dell'ufficio Forestazione.

Il Quotidiano del 25 Settembre 2015

Prestigioso incarico per il sindaco Giuseppe Barilaro.
Infatti, nei giorni scorsi, con apposita disposizione di servizio nell'ambito del nuovo assetto di "Calabria Verde", è stato chiamato a guidare l'Ufficio Forestazione del Distretto numero 8, quello di Serra San Bruno, con l'incarico di responsabile dello stesso.
In pratica il distretto dell'azienda, che di per se sostituisce l'Afor (Azienda Forestale della Regione Calabria) e si impegna al riordino del settore della forestazione nella regione, è strutturato in quattro uffici: Amministrativo; Foreste; Forestazione e Comunità Montane soppresse. Ed è forse quello della "Forestazione" l'ufficio più articolato e importante il cui compito era finora svolto da Antonio Errigo, attuale commissario straordinario del Parco delle Serre.
Di conseguenza un'importante nomina per Barilaro, frutto del suo costante impegno in politica.
Laureato in Giurisprudenza, è stato per ben due volte eletto nell'amministrazione provinciale di Vibo Valentia dove ha ricoperto la carica di presidente del Consiglio.
Attualmente è sindaco di Acquaro, rieletto a furor di popolo alle scorse elezioni amministrative imponendosi sullo sfidante Domenico Stramandinoli con oltre il 70% dei consensi. «Vuol dire che chi semina cose buone con pazienza e caparbietà - si legge tra i tanti messaggi di congratulazioni che hanno riempito la pagina Facebook di Barilaro - raccoglie buoni frutti. Da parte mia, metterò tutto il mio impegno e la mia esperienza in questa nuova attività».
Anche l'amministrazione comunale guidata dal piccolo centro delle Preserre ha accolto con entusiasmo «questo prestigioso incarico perché porterà prospettive migliori per tutta la nostra comunità».

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.