Ex discarica e bonifica, il Tar ordina di risarcire

Il Comune entro sessanta giorni dovrà pagare i danni all'impresa Lazzaro.

Gazzetta del Sud del 17 Novembre 2015

Sono sessanta i giorni imposti dal Tar al Comune per adempiere al pagamento dei danni, e delle relative spese legali, al raggruppamento di professionisti che, guidato dall'architetto Aldo Lazzaro, nell'ottobre del 2013 arrivò secondo ad una gara per la progettazione della bonifica dell'ex discarica di località Carrà, aggiudicata da un altro gruppo guidato dall'architetto Francesco Alessandria, il quale, in quanto dipendente pubblico, non avrebbe potuto svolgere la libera professione.
Per tale ragione il raggruppamento escluso, per ottenere il risarcimento, presentò ricorso al Tar che, nel maggio 2014, lo accordò, condannando il Comune al pagamento di 35mila euro (metà dell'importo totale di 76mila, detratte le spese di progettazione ed aggiunto il danno curriculare di mille euro) più rivalutazione, spese processuali (in solido con i componenti del raggruppamento avversario) ed interessi.
Contro la sentenza il Comune fece appello al Consiglio di Stato, fondandolo sull'assunto secondo cui «non vi sarebbero i presupposti per dichiarare illegittimi gli atti impugnati ai fini risarcitori», in quanto, «dopo la notifica della sentenza di primo grado, l'amministrazione aveva revocato l'aggiudicazione, assegnandola al raggruppamento capeggiato da Lazzaro». Ma, siccome l'appello fu notificato dopo i termini previsti, il Consiglio di Stato lo dichiarò «irricevibile per tardività», confermando la refusione del danno che, tuttavia, non è stata eseguita. Ciò ha indotto il raggruppamento escluso ad un nuovo ricorso di ottemperanza al Tar. Ricorso su cui, lo scorso 12 novembre, il tribunale amministrativo si è espresso definitivamente, dando al Comune (che stavolta non si è costituito), 60 giorni per adempiere, decorsi i quali si nominerà un Commissario ad acta il quale, sostituendosi agli organi dell'Ente, adotterà tutti i provvedimenti utili al risarcimento. Al di là degli aspetti giudiziari va aggiunto che l'incarico in questione, dopo l'indizione di una nuova gara, è stato definitivamente aggiudicato nei giorni scorsi, per l'importo di 17mila 108 euro, ad uno studio tecnico con sede a Torino. Ma quanta fatica e carta bollata per arrivarci!

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.