Si potenza il parco mezzi con un'auto e un furgone

 

Gazzetta del Sud del 21 Novembre 2015

Dopo la Fiat "Panda 4x4" posseduta in passato e dismessa da diversi anni, avrà una nuova autovettura, e un autocarro, il parco mezzi del comune di Acquaro. Con una propria delibera del 6 novembre scorso, infatti, la giunta comunale del centro delle Preserre, assente il sindaco, ha emanato direttive al responsabile dell'area tecnica per procedere all'acquisto di due automezzi, una utilitaria e un Fiat "Ducato", che si andranno ad aggiungere al "Porter" e alla moto ape Piaggio già in dotazione all'ente.
Il provvedimento parte dalla constatazione del fatto che il Comune non dispone di un'autovettura per lo svolgimento dei compiti istituzionali e dei servizi sociali e che, altresì, vi è necessità di un automezzo da destinare all'area tecnica per i servizi di vigilanza e gli interventi sulla rete stradale.
L'acquisto e la locazione di autoveicoli, tuttavia, sono disciplinati dalla legge 228/2012, la quale, al fine di contenere la spesa degli enti pubblici, vieta espressamente l'acquisizione di tali tipi di bene fino alla fine dell'anno in corso, prevedendo, però delle eccezioni particolari. L'interpretazione prevalente della succitata legge, inoltre, escluderebbe dalla limitazione l'acquisto dell'autocarro. Valutato tutto ciò, l'esecutivo comunale ha deliberato per le dette direttive che porteranno all'acquisto degli autoveicoli.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.