Cede parte di edificio disabitato vicino la Matrice

 

Gazzetta del Sud del 14 Febbraio 2016

Poteva avere conseguenze gravi il crollo di parte di una vecchia abitazione che, verificatosi venerdì mattina per via della pioggia, ha richiesto l'immediato intervento degli operai comunali, che hanno puntellato il crollo e transennato la strada. Ieri mattina, sul posto anche i Vigili del fuoco di Serra San Bruno per una verifica di stabilità e per sbarrare totalmente, con l'ausilio degli Lpu e del vigile urbano, l'accesso alla via. Sul posto, per un controllo, anche i Carabinieri di Arena, guidati dal maresciallo Carmine Napolitano.
Disabitato da due decenni, l'alloggio in questione si trova al civico due di via Melidonio, vicino la chiesa matrice, e da qualche mese presentava segni di cedimento d'intonaco, tanto che erano state apposte segnalazioni di pericolo e il Comune aveva invitato i proprietari a eseguire i necessari lavori.
Proprietari che - avendo pure proposto, senza seguito, la cessione al Comune affinché demolisse e realizzasse una piazzetta - si sono dimostrati disponibili, inoltrando, con raccomandata del sette gennaio 2016, richiesta all'Enel per lo spostamento dei cavi elettrici, specificando che ciò era necessario perché la casa, pericolante, necessitava di interventi urgenti e corredando foto sullo stato dell'arte. Ciononostante, nessuna risposta sarebbe arrivata, tanto che, venerdì, dopo il crollo, la richiesta si è tramutata in diffida, in cui si avvertiva che «in caso di gravi pericoli derivanti dalla ingiustificabile inerzia, saranno poste a vostro carico tutte le responsabilità connesse, per non aver consentito l'avvio delle operazioni di recupero».
Finalmente, ieri mattina, dopo sollecito anche dei Vigili del fuoco, anche i tecnici Enel hanno eseguito quanto richiesto. Ora la palla resta ai proprietari, che demoliranno il rudere e lo ricostruiranno, riservandosi la possibilità di chiedere risarcimento all'Enel, poiché, a loro parere, se si fosse intervenuti a tempo debito, lo stabile si sarebbe potuto recuperare.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.