Bonifica dell'ex discarica, si cerca via d'uscita

 

Gazzetta del Sud del 7 Maggio 2016

Il bilancio di gestione 2015, approvato ieri dal Consiglio comunale, ha un avanzo di 400 mila euro (stimato facendo riferimento sia alla massa dei residui sia al fondo cassa). Per quanto riguarda il regolamento sul funzionamento del consiglio comunale, Francesco Scarmozzino (minoranza) ha chiesto la cancellazione della parte che esclude la visione o l'accesso ad alcuni tipi di atto. Giuseppe Barilaro ha accolto la richiesta, proponendo l'abrogazione dell'intero articolo e facendola ratificare all'unanimità. Unanimità anche sulla costituzione del comitato per la sottoscrizione del contratto di fiume del bacino del Mesima e dei suoi affluenti, definita dal primo cittadino come «importantissima, in quanto utile a proporre iniziative per accedere ai fondi previsti dalla Regione e migliorare e valorizzare l'importante risorsa dei corsi d'acqua».
E anche il protocollo d'intesa tra il comune e l'Alpaa Cgil, per un'attività congiunta all'individuazione e sviluppo di progetti in ambito agro-alimentare, che permettano di accedere alle risorse previste dalla Regione, ha ottenuto il consenso unanime, con la speranza dell'opposizione, però, che al momento della realizzazione dei progetti si tenga conto della minoranza.
Non ci sono state comunicazioni del sindaco, che in chiusura, su sollecitazione di Scarmozzino, minoranza, ha dato delucidazioni sulla multa di quasi 400mila euro comminata al comune per la mancata bonifica della ex discarica di Carrà. «Il vicesindaco Saverio Viola - le sue parole sta eseguendo uno studio molto approfondito. Da esso si evince che la sanzione risale al 2007, anno da cui la Regione ha nominato un commissario delegato ai rifiuti che avrebbe dovuto gestire la bonifica.
Il problema riguarda l'arco temporale che va dal 1998, anno di chiusura della discarica, al 2007, in cui responsabile della bonifica era il Comune. Stiamo, quindi, cercando di capire a chi appartiene la titolarità di tali sanzioni, con il fine di trovare una via d'uscita e preservare l'ente. Altrimenti - ha concluso - sono guai».

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.