Acquaro, piano di sicurezza per il concerto di Nino D'angelo

Calabria Ora del 20 Agosto 2010

È finita l'attesa ad Acquaro dove stasera, in piazza Marconi, nell'ambito dei festeggiamenti in onore dell'Assunta e di San Rocco, si esibirà il cantautore napoletano Nino D'Angelo, nella tappa vibonese del tour "Jammo ja", che l'artista partenopeo sta portando in giro per le principali piazze della penisola. Un evento che, per presenza di pubblico, il piccolo centro delle Serre non ha mai visto. Per l'ex ragazzo dal caschetto d'oro, infatti, si attendono almeno 10 mila persone.

Una stima approssimativa, visto che, anche se il particolare genere musicale non è amato da tutti, è vero allo stesso modo che il cantautore gode di una grossa fama. Perciò, l'organizzazione dell'evento ha posto sul banco diversi problemi di ordine pubblico e sicurezza per il posizionamento del palco, esteso su una superficie di 14 metri (più 6 per le 2 alette laterali degli altoparlanti) per 10. In una prima ipotesi si era pensato addirittura di smontare momentaneamente la statua del Nettuno per coprire la fontana, poi di svuotare la stessa fontana per sormontarla per metà, dopo ancora di farlo in periferia. Alla fine si è deciso di ubicarlo innanzi al palazzo municipale, dove si svolgerà il concerto. Nei giorni scorsi, inoltre, si è reso necessario anche un vertice di sicurezza tra i rappresentanti del comitato organizzatore, il sindaco ed i carabinieri, per predisporre un piano di ordine pubblico. Al riguardo, gli organizzatori ringraziano per la disponibilità il primo cittadino Giuseppe Barilaro ed i carabinieri della stazione di Arena che, alla guida del maresciallo Emanuele Stelluti, hanno dato piena collaborazione, contattando anche la Protezione civile e la Croce rossa, presenti all'evento con postazioni fisse e pronti ad intervenire in caso di necessità. Il progetto studiato dovrebbe aver immaginato anche un piano per la gestione del traffico, per far posizionare e poi defluire l'enorme numero di vetture attese. Qualcosa del genere si verificò nel '97, col primo dei 2 concerti tenuti da Enrico Ruggeri, che portò in paese circa 6 mila persone. Allora, tutto andò liscio. Si spera che anche stavolta, che il numero atteso è quasi il doppio, la piazza riesca a contenere la fiumana di gente accorsa per trascorrere una piacevole serata all'insegna della musica napoletana.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.