Ecco "Acquarius 2010"

Gara di primo soccorso.

Calabria Ora del 23 Maggio 2010

Nuovo appuntamento con la Croce rossa ad Acquaro dove oggi, organizzata dal locale gruppo Vds e pionieri, con il patrocinio dell'amministrazione comunale, si svolgerà "Acquarius 2010", gara provinciale di primo soccorso, evento in cui si sfideranno 6 squadre (Vibo 1, Vibo 2, Rombiolo, San Nicola da Crissa e, fuori gara, Catanzaro e San Pietro Apostolo), ognuna di 5 membri più un capogruppo che ne sovrintende il lavoro.

La competizione prevede la simulazione, da parte di attori e truccatori Cri specializzati, di varie situazioni di emergenza predisposte in apposite "stazioni di prova" lungo un percorso che si articola nella parte vecchia del paese, per l'occasione chiusa al traffico. Ogni squadra dispone di 8 minuti a prova, al termine della quale un team di 4 giudici (presente in ogni scena assieme ad un "master", cioè un coordinatore della stessa) valuterà la prestazione in base a diversi parametri (tecnica, organizzazione, coordinamento, cura dei "feriti", ecc.). La gara durerà complessivamente 3 ore e si preannuncia avvincente e poderosa, essendo atteso in paese l'arrivo di almeno 200 tra volontari, simulatori, truccatori, vari membri dello staff e rappresentant i delle 6 componenti Cri provenienti da tutta la regione. Le prove scelte per la simulazione (incidenti stradali, ustioni, risse, annegamenti, crolli di palazzine o altro) sono sconosciute ai partecipanti che, dunque, dovranno essere pronti ad ogni situazione per dimostrare la capacità appresa. Dopo quella del 2004, l'ultima svoltasi in provincia, è la seconda volta che il gruppo di Acquaro si cimenta nell'organizzazione della gara, mettendo in moto una notevole macchina organizzativa e scegliendo come location il centro del paese, per mostrare da vicino le attività dei volontari alla popolazione, che s'invita a non mettersi in apprensione in caso si odano grida o rumori anormali, dovuti all'estrema realisticità delle scene. Dopo la gara, la cerimonia di premiazione, alla presenza del commissario provinciale Maria Silvestro, dell'ispettore regionale Vds Franco Berardi, che consegnerà le bandiere della Cri, del sindaco Giuseppe Barilaro e del suo vice Saverio Viola, che consegneranno le targhette alle prime 2 classificate (la squadra classificata prima accederà alla gara regionale) e le bandiere istituzionali, e degli ispettori dei gruppi provinciali e locali. La lunga maratona si concluderà con un banchetto offerto dal gruppo di Acquaro, con dolci realizzati con la collaborazione delle famiglie.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.