Il calcio per sostenere la crescita

Gli allievi della scuola calcio di Acquaro tornano al tornano al "Luigi Razza" di Vibo.

Calabria Ora del 9 Maggio 2010

E' una realtà di cui andare fieri. E' la scuola calcio Acquaro che, nonostante numerose difficoltà, continua instancabile la propria attività di educazione sportiva e sociale dei giovani di tutto il comprensorio, con risultati invidiabili. Nei giorni scorsi, infatti, per il secondo anno consecutivo, è arrivata a disputare la finale provinciale del torneo "Sei bravo a scuola di calcio", che l'ha vista impegnata con i pulcini al "Luigi Razza" di Vibo Valentia, soccombendo per un solo punto nuovamente contro la più blasonata vibonese, che l'ha spuntata ai giochi e non a calcio.

Grande la soddisfazione del presidente Nando Scarmozzino, che ha ringraziato tutto lo staff dirigenziale, medico e tecnico, i genitori, il coordinatore, mister Michele Scaturchio e gli allenatori, Toni Corbo, Angela Iaconis, una tra le poche donne allenatore della provincia, e Pino Iaconis che, per volontà di Scarmozzino, proprio l'anno scorso hanno preso il brevetto ufficiale per poter allenare i ragazzi. Oltre all'importante risultato con i pulcini, la scuola ha ottenuto un ottimo piazzamento anche nella categoria esordienti, che ha debuttato quest'anno mentre, attualmente è impegnata primavera pulcini e, per il prossimo anno, ci sarà l'esordio dei giovanissimi, la prima categoria sportiva a giocare in 11. Un lavoro duro ed impegnativo - è stato il commento di Nando Scarmozzino - che impegna per 10 mesi l'anno e che, oltre ai risultati sportivi, ha anche un importantissimo impatto sociale ed educativo per i ragazzi del territorio, i quali vengono allontanati dai pericoli della strada ed hanno la possibilità di effettuare una giusta crescita, lontani dalle devianze cui potrebbero incorrere, attraverso la via maestra dello sport». E, "Crescere insieme attraverso lo sport" è il nome di un progetto per varie centinaia di migliaia di euro per la realizzazione di un centro polisportivo di avviamento allo sport, allora supportato dal commissario Rosa Maria Luzza ed attualmente al vaglio degli organi competenti. Scarmozzino ha voluto anche ringraziare la neo amministrazione Barilaro per il supporto dato alla scuola sin dall'insediamento, supporto che spera possa crescere nel tempo, affinché ai ragazzi sia data la possibilità di avere una struttura degna di questo nome. Nella sua ottica di visione dello sport, Scarmozzino ha voluto concludere con una frase inviata tempo fa dal papa al vescovo di Mileto affinché la diffondesse nella diocesi: «Lo sport è umanizzazione». La scuola calcio Acquaro, aggiungiamo noi, è lo strumento che permette di realizzarla.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.