Acquaro, prende corpo il Centro per la famiglia

Il commissario Luzza aderisce al progetto di Calabria etica.

Calabria Ora del 16 Gennaio 2010

Farà il suo esordio anche ad Acquaro il "Centro per la famiglia", predisposto dalla fondazione "Calabria Etica" (con l'adesione logistica ed economica di Asp, Provincia ed associazioni no-profit) come collettore di servizi sociali. Fortemente caldeggiato dal commissario Rosa Maria Luzza il progetto è alla sua terza annualità ed opera in 22 comuni della provincia.

Esso è coofinanziato da Comune (poco più di 1000 euro) e Regione e verrà attuato, per la durata di 12 mesi, dall'associazione "Maranathà" di Mileto. Il centro per la famiglia si avvale di un proprio staff tecnico qualificato (un coordinatore, 3 psicologi, 2 consulenti legali, un animatore, un addetto alla segreteria, 2 operatori di sportello, un sociologo ed un assistente sociale) ed offrirà gratuitamente vari servizi: sportello informativo (per consulenze familiari operanti sul territorio); consulenza legale (diritto di famiglia e tutela dei propri diritti); consulenza psico-pedagogica (per l'infanzia, l'adolescenza e per i genitori); mediazione familiare (per le coppie che faticassero a trovare intese e accordi per svolgere in modo responsabile la funzione educativa); attività di orientamento scolastico-professionale (indirizzata a chi desidera formulare il proprio progetto di vita). La sede principale del centro sarà a Mileto ma, due volte al mese, un avvocato ed uno psicologo daranno le loro consulenze direttamente nei Comuni aderenti (dando la possibilità, per ragioni di privacy, di accesso presso uno qualsiasi enti interessati). Già negli anni precedenti, nei Comuni dove è stato attivato, il centro ha intrattenuto importanti rapporti con le forze dell'ordine, per il contenimento di situazioni di disagio psico-sociale esistenti, e di collaborazione con numerosi istituti scolastici (nei confronti dei quali si è reso promotore di varie iniziative a vantaggio di bambini e ragazzi) e consultori familiari. Palpabile, dunque, la soddisfazione del commissario Luzza per essersi resa promotrice dell'adesione di Acquaro ad un centro che, certamente, porterà una ventata positiva nell'ambito delle relazioni interpersonali di un paese abbastanza chiuso dal punto di vista sociale.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.