Le creazioni di Giofrè a Pitti immagine uomo

La collezione tra i nomi più blasonati alla fiera internazionale di Firenze. Accanto al vibonese gli abiti di Conte of Florence.

Calabria Ora del 25 Gennaio 2009

Ne abbiamo sentito parlare sino a qualche giorno fa su tutti i media nazionali. E' il "Pitti immagine uomo", una tra le più importanti fiere internazionali dedicate al mondo della moda, svoltasi a Firenze, nei padiglioni della Fortezza da Basso, tra i più apprezzabili monumenti medicei, tra il 13 ed il 16 gennaio scorsi.

Giunta alla settantacinquesima edizione (2 edizioni ogni anno), "Pitti uomo" rappresenta, forse, la più importante vetrina per creatori di moda, affermati o in via d'affermazione, i quali, da più di trent'anni, grazie ad essa vengono a contatto con operatori del settore e compratori provenienti da ogni angolo del mondo. Occasione di conferma per i nomi noti, la fiera è un trampolino di lancio per le giovani promesse che sognano di sfondare nel dorato mondo del prêt-à-porter o di solcare, con i propri abiti, le passerelle dell'alta moda. Tra essi, Gian Francesco Giofrè, giovane creatore di moda originario della nostra provincia, di Acquaro, che ha allestito uno stand nella sezione "l'altro uomo", padiglione "Arsenale", dove ha esposto la sua collezione di moda autunno/inverno 2009/2010, accanto a nomi del calibro di Alviero Martini, Biagiotti Uomo, Cerruti, Conte of Florence, Ermenegildo Zegna, Pal Zileri, Gattinoni, riscuotendo un discreto consenso. Giovane acquarese, approdato a Firenze, dopo gli studi superiori all'istituto d'arte di Vibo, stregato dall'arte rinascimentale. Iscrittosi all'accademia delle belle arti, viene ammaliato dalla "scenografia elisabettiana", con cui viene a contatto grazie allo studio di una materia, "costume per lo spettacolo". Una scenografia, quella che incanta Gian Francesco, in cui i veri protagonisti sono gli abiti. E' il primo passo che, gradatamente, lo introdurrà in quel mondo incantato della moda che gli piace sempre più e che lo porterà ad aprire un suo negozio, dove vende le sue creazioni, nel capoluogo toscano, al San Frediano, quartiere chic rinascimentale ad uno schioppo da Palazzo Pitti. Un sogno che si sta compiendo a piccoli passi, compiuti da Giofrè con i piedi per terra, mosso più dalla sua passione che dalle prospettive di profitto, nella consapevolezza della difficoltà di affermazione in un mondo particolare come quello della moda. Passi graduati quindi, per crescere si, ma in maniera calibrata, sebbene con lo sguardo dritto e aperto su un futuro che, siamo sicuri, gli riserverà parecchie soddisfazioni. E, la partecipazione al "Pitti uomo, è stato proprio uno di questi passi. Un'opportunità per venire a contatto con quei canali utili per farlo entrare nell'alta moda dalla porta prinicipale. «Non è facile essere ammessi al "Pitti" - ci dice Gian Francesco - perché, data l'importanza dell'evento, le liste d'attesa sono lunghissime». Un amico stilista, Andrea Palombini, gli ha dato questa grande opportunità, che lui, pur avendolo saputo solo 5 giorni prima dall'inizio dell'evento, ha colto al volo. Ed i primi risultati sono arrivati subito. Alcuni compratori russi gli hanno già commissionato un'importante ordinazione mentre, grandi apprezzamenti sono arrivati dai giapponesi, che hanno notato la sua linea moda, caratterizzantesi per alcune ispirazioni di stile orientale, mostrando un notevole interesse per le sue creazioni. Inoltre, ha tenuto dei contatti con alcuni responsabili di importanti agenzie di moda che sono rimasti attratti dai suoi capi d'abbigliamento, proponendogli il loro inserimento in diverse catene di negozi sparse un po' per tutta la penisola. Però. E per il futuro? A febbraio Giofrè sarà nel capoluogo lombardo per partecipare alla fiera "Milano unica" e, a giugno sarà alla seconda edizione annuale del "Pitti uomo", con un più grande e ricco angolo d'esposizione dove porterà la linea primavera/estate. Ed il successo, statene certi, anche stavolta non mancherà.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Commenti   

Bruno Daniele
# Bruno Daniele 2009-01-27 11:55
I migliori auguri e speriamo che i tuoi sogni si avverino, by Bruno Daniele.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.