Riconoscimento per Minniti

Al poeta di Limpidi un premio al concorso "Il Federiciano".

Il Quotidiano del 14 Gennaio 2011

Anche mascherandosi dietro mille versi che rievocano mille modi diversi d'intendere la vita e altrettanti sensi da attribuirle, la poesia di Giuseppe Minniti si presenta con una sorta di sapore che appare al lettore come assolutamente inconfondibile.

Il poeta di Limpidi (frazione di Acquaro), con la sua vena ricca di sentimento e ricordo, visione e immaginazione, continua a mietere riconoscimenti, e una delle sue poesie maggiormente rappresentative, "Una matita gialla" è stata premiata al termine della seconda edizione del Concorso Internazionale di Poesia Inedita "Il Federiciano" che ha avuto luogo a Rocca Imperiale noto centro sito in provincia di Cosenza. A concorrere al prestigioso riconoscimento sono stati oltre 2700 autori che hanno mandato le loro composizioni poetiche da ogni regione d'Italia e numerosi sono stati i partecipanti anche da paesi esteri come la Svizzera, gli Stati Uniti, Canada e Venezuela. "Il Federiciano" è considerato uno dei più importanti premi per la poesia inedita, innovativo e primigenio alla base del riconoscimento vi è l'idea che la poesia non si ferma unicamente alle emozioni vergate su carta e alla loro pubblicazione, ma travalica i suoi confini e va ad incidere sul contesto sociale, architettonico e urbanistico di una comunità. La poesia di Giuseppe Minniti è stata inserita in un'opera antologica che racchiude le liriche più importanti e quelle che più di tutte sanno rappresentare l'errare umano e la sua ragione di esistere. «In un'antologia ogni poesia diviene un solitario sorriso che riluce nell'ombra delle cose». Il registro linguistico nel volume de "Il Federiciano" è il verso libero, anche se non mancano esempi di poesie con strutture diverse. "Una matita gialla" di Minniti è un componimento poetico che sembra descrivere l'ornamento della vita, che esala profumi e traccia emozioni espressive delle molteplici sfumature della realtà umana e della sua sensibilità colorata, emozioni frutto di sogni e passaggi di tempo impiegati a comprendere quella che è l'essenza stessa della vita. «E' davvero un bel fiore una matita gialla tra i fiori/ Profuma forme di luce indora i sentimenti e i prati verdi del cielo/ Ritocca i profili di sogno di giovani volti innocenti/ Segna indelebili fogli bianchi di nuvola in perpetuo sfogliati dal tempo/ Col camice bianco d'artista e la matita gialla tra le dita disegna ancora la vita».


Bruno Vellone

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.