Monumento ai caduti

Dal Comune sbloccata la situazione e iniziati i lavori.

Il Quotidiano del 24 Febbraio 2011

Lo spostamento del monumento ai caduti più volte ha tenuto banco in paese a causa delle varie opinioni discordi sulla nuova collocazione. La decisione di spostare l'opera risalente agli anni '20 era maturata nel 2003 dall'allora amministrazione comunale guidata da Saverio Felice Viola (oggi vice sindaco) quando furono previsti i lavori di ampliamento di Piazza Marconi.

I lavori furono ultimati ma lo postamento del monumento rimase in sospeso nonostante si siano alternate neglianni 2 amministrazioni comunali e due fasi commissariali. La precedente amministrazione aveva pensato ad uno spostamento davanti al palazzo municipale ma secondo il parere di qualche esperto in materia l'opera sarebbe stata concepita per essere ammirata da tutte le angolazioni,cosa impossibile se collocata con le spalle alla facciata del comune. Ieri la svolta: l'impegno assunto dal sindaco Giuseppe Barilaro il 4 novembre scorso è stato mantenuto e i lavori sono stati avviati. Il progetto, finanziato con residuidi mutui, in un certo senso completerà Piazza Marconi e la nuova collocazione del monumento è quella prevista nel progetto iniziale, precisamente nella parte finale della piazzetta del Nettuno. Il primo cittadino ha aggiunto: «Soddisfazione piena mi è stata espressa da tutti i cittadini di buona volontà». Entro Pasqua «verrà realizzato un nuovo sito di collocazione che renderà la piazza più decorosa ed accogliente». I lavori prevedono anche la ristrutturazione dell'opera. «La speranza è di poter consegnare alla cittadinanza questo pezzo di storia con un'immagine diversa e più consona al suo valore».

Giuseppe Parrucci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.