Si attende una copia della Sindone

L'ostensione della fedele riproduzione del Sacro Lenzuolo da domani sera.

Il Quotidiano del 16 Aprile 2011

Domani, con la Domenica delle Palme entrano nel vivo le celebrazioni della Settimana Santa che, come ogni anno vedono una partecipazione massiccia dei fedeli acquaresi e, avranno il loro clou domenica di Pasqua con la tradizionale affrontata. Processioni e funzioni che si tramandano di generazione in generazione, e anche se sono state "purificate" secondo le direttive emanate dal vescovo Renzo, mantengono ugualmente suggestioni e forti emozioni.

Novità di quest'anno sarà l'Ostensione di una copia della Sacra Sindone, il lenzuolo in cui, secondo la tradizione cristiana, è stato avvolto il corpo di nostro Signore Gesù Cristo. Una riproduzione autentica del Sacro lenzuolo, sia nel tessuto che nelle dimensioni, che potrà essere visitata da vicino da chiunque volesse farlo sia domani che martedì santo. Il programma stilato dal parroco don Rosario Lamari prevede infatti l'ostensione del lenzuolo, per ben due giorni, con inizio alle ore 20,30 nella chiesa matrice, al fine di poter dare la possibilità anche ai fedeli delle parrocchie vicine. Durante l'ostensione, don Alessandro Castegnaro, religioso paolino della società San Paolo nonchè esperto sindonologo, relazionerà dettagliatamente sulla Sacra Sindone. Il Giovedì ed il Venerdi santo, nella tradizione cattolica, rappresentano i giorni del silenzio e della riflessione. Proprio per questo si aspettano con ansia anche perché sono ricchi di appuntamenti. Il programma del triduo pasquale è così composto: Giovedì Santo: ore 18,00 Santa Messa in Coena Domini a conclusione della quale comincia il pellegrinaggio dei devoti in visita all'altare della Reposizione fino alle 15,30 di Venerdì Santo ora in cui è prevista la Celebrazione della Passione e adorazione della Santa Croce. Nello stesso giorno alle ore 19 ci sarà la Predica con la Chiamata della Madonna mentre alle 22 la Via Crucis per le vie del paese.
Sabato Santo è il giorno di silenzio per eccellenza e lo dimostra anche il fatto che non vi sono celebrazioni. Solo in tarda serata con inizio alle ore 22,30 è in programma la Veglia Pasquale di Resurrezione. Culmine dell'intera Settimana Santa, come già detto, è la tradizionale affrontata che si svolge domenica di Pasqua a mezzogiorno in punto in Piazza Marconi dove viene inscenato l'incontro tra il Cristo Risorto e la Madonna preceduti da San Giovanni.

Giuseppe Parrucci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.