Pasquale Stramandinoli, un esempio da seguire

Acquaro, l'amministrazione comunale intitola una via del paese all'indimenticato dottore Pasquale Stramandinoli.

Calabria Ora del 21 Maggio 2011

Si svolgerà questo pomeriggio alle 17 la cerimonia di intitolazione di una via al dottor Pasquale Stramandinoli «per la dedizione con la quale - recita la motivazione - ha svolto la professione di medico nel nostro territorio».

Nato il 17 ottobre 1924 ad Acquaro, dove da 7 anni è sepolto, Pasquale Stramandinoli vi svolse la professione per 10 anni, facendosi apprezzare come giovane medico dai vecchi metodi e dai rapporti umani con i pazienti, tanto che, anche dopo che si trasferì a Dasà, molti mantennero stretti rapporti, rivolgendovisi pur non essendo suoi pazienti. Lui che ogni mattina apriva lo studio alle 5 e, terminate le visite ambulatoriali, partiva per quelle domiciliari, anche ad Acquaro. Disponibile ad ogni orario, aveva rispetto di tutti e per la professione, una missione di vita. Nei primi anni '80, una delle più brutte pagine della storia di questo comprensorio ebbe come protagonisti lui e la sua famiglia. La sera del 15 dicembre del 1984, infatti, un commando di malviventi, approfittando della sua disponibilità ad aprire a chiunque domandasse aiuto, fece irruzione nella sua abitazione e, dopo averlo malmenato e reso in fin di vita, rapì la figlia Enza Rita, allora sedicenne, tenuta prigioniera in una buca in Aspromonte per quasi un anno, prima di venire liberata dopo un riscatto di diverse centinaia di milioni, per il quale venne fatta una colletta in paese ed in quelli limitrofi, attraverso cui, raccogliendo più della metà del danaro, la gente, anche di Acquaro, ricambiò la solidarietà ed il rispetto verso la famiglia ed il dottore. Negli ultimi anni si era dedicato ad un'inchiesta sull'incidenza dei tumori nel comprensorio, inchiesta che, però, non ebbe seguito. Stramandinoli stesso morì di cancro il 24 aprile del 2004 lasciando un ricordo vivo e sentito. Per questo l'amministrazione Barilaro ha deciso di cambiare il nome alla via Provinciale, una delle più centrali ed abitate, per intitolarla a lui e, dopo la celebrazione, ricordarne la figura.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Commenti   

Carmela Rodolico
# Carmela Rodolico 2011-05-23 18:38
Ho un caro ricordo del Dottor Stramandinoli . Io e mio marito spesso ci rivolgevamo a Lui per consigli e pareri. Era sempre disponibile e le Sue competenze erano eccezionali. Dotato di grandi capacità umane e sensibilità , ci accoglieva sempre con il sorriso sulle labbra e ci aiutava. Sono grata All'amministraz ione Comunale di Acquaro per questa lodevole iniziativa che fa onore agli Acquaresi tutti. Grazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.