Una via dedicata a Pasquale Stramandinoli

La cerimonia di intitolazione prevista per questo pomeriggio alle 17.

Calabria Ora del 21 Maggio 2011

La comunità ricorda uno degli uomini illustri del passato, e lo fa tramandandone la memoria alle nuove generazioni nel modo più solenne. E' prevista infatti per oggi l'intitolazione di una via cittadina a Pasquale Stramandinoli.

L'iniziativa, promossa dal comune guidato dal sindaco Giuseppe Barilaro prevede due momenti significativi. Alle 17 verrà scoperta la targa della via "Pasquale Stramandinoli" e, a seguire, presso la sala consiliare ne verrà ricordata la figura esemplare di medico chirurgo e cittadino. Prevista la partecipazione di familiari e autorità oltre che di colleghi e cittadini che ebbero modo di apprezzarne le doti professionali e umane. Nato ad Acquaro il 17 ottobre 1927, Stramandinoli dopo aver studiato al Liceo Classico "Michele Morelli" di Vibo Valentia si laurea all'Università di Napoli nel 1952. Inizia la professione di medico ad Acquaro fino a quando, nel 1963, ottiene la condotta a Dasà, dove si stabilisce con la famiglia, svolgendo anche la funzione di medico scolastico. Ufficiale sanitario ad Acquaro, Arena e Dasà e per un breve periodo presidente della Commissione invalidi civili di Vibo, Stramandinoli è stato tra i fondatori della Cassa Rurale e Artigiana di Dasà, ricoprendone la carica di Presidente. Nei 45 anni di attività ha sempre esercitato la professione con dedizione e umiltà. La sua disponibilità per i pazienti era continua soccorrendo chiunque ne avesse bisogno in qualsiasi ora del giorno. Impegnato ad aiutare e ascoltare le persone, cercando di favorire il miglioramento delle condizioni sociali ed economiche della comunità, Stramandinoli nemmeno nei momenti più difficili della sua vita, allorchè gli affetti familiari più cari vennero messi a repentaglio da mani criminali, fece vacillare il suo altruismo e la generosità verso il prossimo. Si spense a Prato il 27 aprile 2004. Per il sindaco Barilaro «Acquaro paga, seppur in minima parte, il debito di riconoscenza verso una figura emblematica il cui ricordo, ancora vivo nella memoria di chi ebbe la fortuna di conoscerlo, merita di essere tramandato ai posteri come fulgido esempio di impeccabile testimone di valori e principi universali».

Giuseppe Parrucci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.