Manno sfida Boschiero per il titolo Superpiuma

 

Calabria Ora del 7 Giugno 2011

Finalmente, forse, ci siamo. Dopo la vittoria dello scorso 20 maggio contro il toscano Angelo Ardito che lo ha portato ad avanzare in classifica fino al quarto posto, Benoit Manno, il pugile acquarese astro nascente della noblesse art, potrebbe presto avverare il suo sogno di combattere per il titolo nazionale e, perché no, con la carica che lo compete, vincerlo.

Il campione calabrese, di fatti, è stato il pugile che, nella sua categoria, nell'ultimo anno ha conquistato più punti, acquisendo di diritto la possibilità di sfidare il campione della categoria superpiuma Devis Boschiero, ma lui, a caldo dopo l'incontro, ci aveva dichiarato di non pensarci per il momento. Per il momento. Almeno fino al 25 maggio scorso. È in tale data, infatti, che, con il comunicato numero 20, la federazione pugilistica italiana lo ha nominato sfidante ufficiale di Boschiero. E lui? Lui ovviamente ha cambiato idea e si sta già proiettando col pensiero su quel ring che, in caso di vittoria, potrebbe laurearlo campione italiano di categoria. È arduo ma non impossibile e la sua caparbietà, unita ad uno stile di combattimento dall'agilità inconfondibile, farà tanto. La prassi prevede che adesso vengano avviate delle trattative private per organizzare l'incontro, trattative che dureranno fino al 24 giugno. Contestualmente, un'apposita commissione valuterà la sua idoneità o meno a combattere e poi è fatta. «Il match contro Boschiero - ha dichiarato Manno, da noi contattato - è un'occasione unica per la mia carriera che non posso perdere. Col mio maestro Bruno Vottero abbiamo riflettuto a lungo sul da farsi. Certo, l'impresa è difficilissima. Boschiero ha un palmares di 30 vittorie ed io solo 8. Ma penso positivo ed andrò lì per vincere, per stupire tutti; e mi si aprirebbero le porte per un europeo». Vola alto Benoit, e fa bene, ma è consapevole che l'incontro potrebbe anche andare perso e che ci potrebbero essere delle conseguenze per la carriera. «Certo, una sconfitta va messa seriamente in conto. In tal caso, però, penso che non deluderei più di tanto, guadagnerei comunque un bel po' di punti in classifica ed avrei la possibilità di rifare il match dopo appena qualche mese. L'incontro va fatto». Se la trattativa andrà in porto, il combattimento sarà il prossimo mese di novembre. Manno ha tutto il tempo di prepararsi mentalmente e fisicamente. Nel frattempo, lo attende un altro incontro a Torino a fine mese e sta ancora aspettando una risposta da parte del Comune di Vibo per combattere nella città capoluogo il titolo del mediterraneo, altro suo sogno (e degli sportivi vibonesi). Si sente già il profumo del titolo...

Valerio Colaci

approfondimento Comunicato FPI     Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.