Giunta in paese la statua della Madonna di Fatima

Ad accoglierla nei pressi del Calvario l'intera comunità con il parroco don Rosario Lamari.

Il Quotidiano dell'8 Ottobre 2011

La statua della Madonna di Fatima, come già annunciato nei giorni scorsi, giovedì pomeriggio, grazie ai giovani del Gam (Gioventù Ardente Mariana) è giunta nel piccolo centro dell'entroterra vibonese.

Ad accoglierla, nei pressi del calvario, c'era tanta gente comune nonché il parroco don Rosario Lamari, che ha fortemente voluto tale iniziativa, il primo cittadino Giuseppe Barilaro e un gruppo di volontari della locale sezione di Croce Rossa.
Dopo una breve processione lungo il corso principale del paese, la venerata immagina ha fatto il suo trionfale ingresso nella chiesa parrocchiale dove è stata "incoronata" ad opera del parroco mentre il sindaco Barilaro ha deposto nelle mani della Vergine la corona del Rosario. "Un saluto doveroso e un ringraziamento a don Rosario e alla comunità parrocchiale per aver voluto celebrare questa importante giornata di accoglienza". Così il primo cittadino, nel prendere la parola, ha voluto esprimere il proprio pensiero. «Io credo che tutti quanti abbiamo fatto con gioia e compiacimento questa iniziativa di accoglienza», ha sottolineato Barilaro «e pertanto dobbiamo tentare di sfruttare questi giorni per approfondire una riflessione di preghiera che caratterizza lo spirito e l'animo di tutta la comunità acquarese. Con l'arrivo dell'effige della Madonna di Fatima - ha proseguito - possiamo certamente immaginare una riflessione profonda che ci permetta di essere positivi in senso lato con tutti quanti».
Infine, ha rivolto ai giovani missionari del Gam «il saluto e il ringraziamento da parte mia e dell'amministrazione comunale, ma io dico a nome dell'intera comunità: davvero grazie per aver voluto celebrare, in questo nostro paese, questa importante iniziativa religiosa e credo che noi saremo sicuramente all'altezza di accogliere questa celebrazione».
Tra gli applausi di una chiesa stracolma di gente, don Lamari, ha poi ufficialmente accolto la Madonna e i giovani missionari. «Nell'approssimarsi della visita pastorale che il nostro Vescovo Luigi Renzo farà alla nostra comunità parrocchiale, la mamma di Gesù viene a farci visita. L'accogliamo, questa sera, esultanti e gioiosi».
D'altronde, «ti abbiamo atteso con gioia ed entusiasmo preparando per te un posto d'onore, con cuore di figli, ingrati e indegni, ma desiderosi di essere sempre tuoi. Ti accogliamo nella nostra casa perché diventi luogo di riflessione e preghiera».
Don Rosario, dopo aver augurato ai suoi parrocchiani che «questi giorni siano ricchi e densi di preghiera» ha rivolto un «sentito grazie per aver accolto il mio invito» ai missionari del Gam.
C'è da dire infine che il momento clou e conclusivo dello straordinario evento sarà domani nel tardo pomeriggio quando, dopo la fiaccolata per le vie del paese, la statua della Madonna di Fatima sarà salutata da centinaia di fazzoletti bianchi.
Insomma, un appuntamento di fede molto atteso dalla comunità che sicuramente resterà nella storia di questo piccolo paese.


Giusepppe Parrucci

Ritaglio dell'articolo     Immagini

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.