Benoit Manno difende il titolo da campione

 

Calabria Ora del 25 Febbraio 2012

Primo importante appuntamento agonistico da campione per Benoit Manno, il pugile acquarese, piemontese d'adozione, che lo scorso 11 novembre in quel di Torino, ha conquistato il titolo italiano della categoria superpiuma, battendo sulle dieci riprese il rivale romano Luigi Mantegna.

Oggi, infatti, Benoit sarà chiamato a difendere la cintura in un match che verrà combattuto alla bocciofila di Savignano, provincia di Cuneo, contro Angelo Ardito, già affrontato e battuto per ben 2 volte dal campione d'Italia in carica. Una serata particolarmente importante, anche perché in cartellone vi è la sfida valida per il titolo europeo di categoria tra il campione in carica, il belga Ermano Fegatilli, e lo sfidante Antonio De Vitis. Ed è proprio con De Vitis che Manno sta affrontando la sua preparazione, caratterizzata da un allenamento intenso ed estenuante e da una dieta rigidissima che segue scrupolosamente, assumendo poco più di mille calorie al giorno, mentre, normalmente, una persona ne assume in media 2300. Un sacrificio necessario per mantenere il peso di categoria, è ancora su di circa 4 chilogrammi, e che si associa a tante altre privazioni necessarie per tenere uno stile consono a chi ha posto la boxe agonistica al di sopra di tutto.
Tornando al match, non inganni il fatto che i precedenti siano dalla parte di Benoit, poiché, come lui stesso dice, «il mio avversario sarà più agguerrito del solito. Questo è un incontro fondamentale per lui». E non v'è dubbio che, data la lunga rivalità agonistica esistente tra i due, con la statistica che non sorride allo sfidante, quest'ultimo sia animato da una profonda voglia di riscatto che potrebbe creare non poche difficoltà all'asso calabrese, considerando anche che si tratta di una sfida per il tricolore, quindi, con una valenza ben diversa dalle occasioni precedenti.
Si sente pronto e carico al punto giusto Benoit, che, è inutile dirlo, al suo angolo avrà come al solito il maestro Bruno Vottero e la sua mascotte porta fortuna, il fratello Florian, già venuto giù da Parigi per incoraggiarlo e dargli man forte. Col cuore sarà con lui tutto il paese di Acquaro e gran parte dei calabresi che hanno imparato a conoscerlo e che potranno seguire la serata sportiva sul canale "Sportitalia", disponibile sul digitale terrestre, oppure visibile in streaming attraverso internet a partire dalle 21. Lui, infatti, conta molto sull'appoggio morale dei suoi compaesani: «Spero mi seguiate come sempre. Io mi sento in forma e pronto a riconfermare il titolo ed a portare un'altra ondata di orgoglio giù ad Acquaro, dove sarò presente ad aprile, se tutto va per il verso giusto, a porgere i miei saluti ed a prendere la cittadinanza onoraria offertami dal sindaco».

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.