Benoit Manno sul ring per difendere il titolo italiano "Superpiuma"

Contro il fiorentino Angelo Ardito.

Calabria Ora del 25 Febbraio 2012

Dopo una pausa durata circa tre mesi ed esattamente dallo scorso 11 novembre, quando battendo ai punti Luigi Mantegna ha conquistato il titolo italiano superpiuma, per il pugile acquarese Benoit Manno, ricominciano gli incontri.

Questa sera, infatti, al Bocciodromo comunale di Viale Gozzano a Savigliano (Cn), Manno difenderà il prestigioso titolo dall'assalto del pugile fiorentino Angelo Ardito. Un pugile che Manno conosce in quanto già sfidato per ben due volte mandandolo ko. Ciò significa che l'incontro di questa sera si preannuncia agguerrito in quanto rappresenterebbe una tappa importante per entrambi i pugili. Un'eventuale vittoria, per Ardito rappresenterebbe la coronazione della carriera; per Manno, invece, oltre che difendere la cintura tricolore, potrebbe rappresentare il trampolino di lancio per traguardi internazionali. Seppur il mancino di Acquaro ha egregiamente battuto, nei precedenti incontri, il pugile fiorentino, afferma "non sottovaluto mai l'avversario. Ardito è un buon pugile, un picchiatore, ma io sono pronto ad offrire il meglio di me".
Per chiconosce Manno, infatti, è veramente emozionante assistere ai suoi incontri: sul ring sembra danzare ercando di cogliere il momento propizio per sferrare il suo potente mancino. Con la sua tecnica paziente, infatti, sfrutta ogni minimo errore dello sfidante coinvolgendo ed incitando il pubblico ad applaudirlo. Insomma si diverte e fa divertire.
All'angolo del ring, come sempre, ci sarà il suo maestro Bruno Vottero e il fratello Florian che puntualmente, da Parigi dove vive, rientra per seguire da vicino Benoit, tra l'altro anche suo maestro di boxe.
Il match di questa sera, che sarà trasmesso in diretta mondiale da Sportitalia, prevede dieci riprese da tre minuti. Nella stessa serata comunque si svolgerà anche la sfida tra Antonio De Vitis e il belga Ermano Fegatilli che si contenderanno la cintura europea. Infine c'è da dire che sia Manno che De Vitis appartengono al team della manager Monia Cavini.
Non ci resta che augurare al giovane pugile acquarese un grosso "in bocca al lupo".

Giuseppe Parrucci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.