L'appello al voto del Pd di Acquaro

 

Calabria Ora del 22 Novembre 2012

Si sta svolgendo in questi giorni anche ad Acquaro la campagna di raccolta delle adesioni dei cittadini alle primarie che si terranno domenica prossima in tutta Italia e vedranno sfidarsi 5 candidati - l'attuale segretario Pierluigi Bersani, il "rottamatore" Matteo Renzi, il leader di Sel e governatore delle regione Puglia Nichi Vendola, il capogruppo Pd della Regione Veneto, Laura Puppato, e l'esponente di Api Bruno Tabacci - alla leadership del centrosinistra e, quindi, in caso di elezioni, e di vittoria di queste, a capo del prossimo governo del paese.

Al motto di "Italia Bene Comune", i giovani volontari democrat acquaresi, con pazienza e dedizione, saranno impegnati sino a domenica nello spiegare ai tanti che, per curiosità o convinzione, si avvicinano al loro gazebo, l'importanza delle primarie e della partecipazione ad esse. In tale prospettiva, nonostante un'apprezzabile adesione, già dai primi giorni di raccolta, gli iscritti al Pd non hanno negato di aver dovuto scontrarsi con lo scetticismo e l'apatia dei più, causati da una disaffezione generale verso una classe politica considerata nella stragrande maggioranza dei casi corrotta e, spesso, dedita alla transumanza e senza un centro di gravità partitica stabile, al punto da determinare nella maggioranza la sensazione di non trovare in nessuna formazione gente in grado di rappresentare i reali bisogni dei cittadini, con la conseguente diffusione di una forma morbosa di antipolitica che sembra quasi divenuta congenita ed infettiva.
Proprio per questa ragione, i democrat acquaresi, tramite il loro segretario Domenico Stramandinoli, hanno inteso fare appello a quanti, seppur indecisi e indifferenti, hanno comunque a cuore le sorti del paese. «La grande importanza di queste primarie - ha spiegato Stramandinoli - sta nel fatto che con esse si dà a tutti la possibilità di scegliere quella che potrebbe essere con molta probabilità la prossima guida del governo italiano. È vero che la politica sinora ha dato molti esempi negativi di gestione che hanno determinato questa disaffezione dei cittadini nella politica in generale. Ma è pur vero che l'apatia e l'indifferenza non sono i rimedi a questo stato di cose. Occorre, invece, reagire con forza ad esso e la partecipazione alle primarie del Pd rappresenta un grosso segnale di reazione. Quindi faccio appello soprattutto ai delusi di questa politica che non ha prodotto nulla di concreto e di buono, a partecipare all'importante appuntamento di domenica ».
Per gli interessati, gli iscritti fanno sapere che oggi, in occasione del mercato settimanale, il gazebo sarà allestito in largo San Giovanni.

Valerio Colaci

Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.