Sulla via della "Passione"

Giovani testimoni di fede.

Calabria Ora del 19 Marzo 2013

Particolarmente partecipata e sentita, con una folta presenza di bambini e giovani, ha ottenuto il meritato consenso la seconda edizione della Via Crucis interparrocchiale che, domenica pomeriggio, con l'ausilio di una bella giornata di sole che sembrava progettata apposta per l'evento, ha coinvolto i fedeli di Acquaro, Dasà e Arena.

La manifestazione è stata organizzata dai giovani delle tre parrocchie, guidate rispettivamente da don Saro Lamari, don Cosma Raso e don Pasquale Rosano, che hanno accompagnato il corteo con l'ausilio del diacono Antonio Tripodi. Corteo che, radunatosi sul sagrato della chiesa matrice di Acquaro, intorno alle 16, e scortato dai volontari della "Promoarena" e dal vigile comunale, si è mosso in preghiera verso il vicino centro di Dasà, lungo un percorso di fede di oltre un chilometro, inverso rispetto a quello dell'anno scorso, snodatosi attraverso il corso Umberto I di Acquaro e la via provinciale del paese limitrofo, prima di giungere per la benedizione ed i saluti finali innanzi la chiesa dei Santi Michele e Nicola, non senza aver effettuato una sosta ad ognuna delle 14 stazioni contrassegnate da un arco di palme che racchiudeva le classiche icone sacre raffiguranti le cadute di Gesù durante il cammino verso il calvario. E, per tutto il percorso, i tanti giovani si sono alternati nel trasporto di una grande croce di legno e nella lettura di alcune frasi estrapolate dai messaggi che il beato Giovanni Paolo II rivolse nelle giornate mondiali della gioventù, prima fra tutte quella del partecipato giubileo dei giovani del 2000, in corrispondenza delle celebrazioni per l'anno santo, che tanti virgulti fedeli aggregò attorno ai temi della fede. Aggregazione che era tra i principali scopi della Via Crucis, partecipare alla quale, secondo gli organizzatori, è stato, «oltre che prendere parte ad una manifestazione di fede, un motivo di stima verso un movimento - quello dei giovani delle tre parrocchie - a cui teniamo tantissimo. La seconda edizione è, appunto, la continuazione di un progetto per cui lavoriamo dall'anno scorso, vale a dire: l'aggregazione, cui siamo legati visceralmente».

Valerio Colaci

Immagini della Via Crucis     Ritaglio dell'articolo

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.