Denuncia Pd, in paese si rischia di restare senza medico

 

Il Quotidiano del 6 Settembre 2013

«La recente scomparsa del dott. Giuseppe Crupi, oltre a lasciare un doloroso vuoto umano, ha lasciato anche un vuoto nell'assistenza medica di base che, col passare dei giorni, ha cominciato a creare ansia e allarme nella cittadinanza acquarese, preoccupata di restare con un solo medico di base in sede, che tra l'altro ha già raggiunto il limite massimo di convenzionati previsto dalla legge».

A sollevare la questione, attraverso un comunicato, è il locale circolo del Partito Democratico che in un certo senso si fa portavoce delle lamentele dei cittadini acquaresi. «Stando a voci che circolano incontrollate da qualche giorno - si legge tra le righe - coloro che non si sono precipitata cambiare, dovrebbero scegliere il proprio medico tra quelli che hanno ancora possibilità di accettare pazienti e che però operano nei comuni di Dasà, Arena e Dinami che, insieme ad Acquaro, costituiscano il distretto di riferimento per la scelta». Ma l'allarme e l'ansia stanno crescendo in questi ultimi giorni perché il sostituto del defunto dottore Crupi cesserà il prossimo 10 settembre la sua funzione «echi non ha voluto o potuto cambiare medico si troverà in grande difficoltà». Si tratta per lo più di persone anziane che, "nella convinzione che un nuovo medico dovrà essere assegnato- si evidenzia ancora nel comunicato - spera di poter avere il servizio nel proprio paese". Per gli Iscritti al locale circolo del P d questa situazione d'incertezza «disorienta e confonde i cittadini e serpeggia il sospetto che certe voci vengono fatte circolare per incomprensibili motivi o inconfessabili interessi». Di conseguenza puntano il dito contro l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Barilaro che «di fronte a siffatta situazione avrebbe dovuto farsi carico del problema presso gli organi competenti per informare i cittadini sulla reale situazione e non lasciar li allo sbando accrescendo così il naturale disagio dell'età anziana e l'ansia di poter restare senza assistenza medica in sede». Si vedrà nei prossimi giorni l'evolversi della vicenda che senz'altra farà ancora discutere.

Giuseppe Parrucci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.