E' ufficiale: attese per agosto le reliquie di San Rocco

In occasione dei festeggiamenti del patrono.

Il Quotidiano del 31 Ottobre 2013

Le reliquie di San Rocco arriveranno ad Acquaro per la prima volta in occasione dei solenni festeggiamenti previsti nel mese di agosto 2014.

L'assemblea degli iscritti all'associazione "Amici di San Rocco", convocata martedì scorso dal presidente Giuseppe Parrucci, ha deliberato a favore dell'evento religioso. Che per la comunità acquarese è anche storico. Fede, devozione e attaccamento al Santo guaritore della peste hanno fatto in modo che da diversi secoli il pellegrino di Montpellier diventasse a pieno titolo il santo patrono di Acquaro.
L'arrivo delle sacre reliquie è stato possibile grazie all'intervento dell'Associazione europea amici di San Rocco e al curatore delle stesse, fratel Costantino De Bellis. Ciò che fino a poche settimane addietro non era neppure opinabile, diventa pertanto una bella ed importante realtà. L'arrivo in paese delle reliquie del Santo, che viene indicato come protettore di Acquaro in documenti d'archivio già a partire dal secolo XVIII, si è potuto realizzare anche e soprattutto a seguito della costituzione dell'Associazione amici di San Rocco. Prima ancora in parrocchia era arrivata la notizia secondo cui all'incontro di preghiera che si svolge annualmente in quel di Roma, il privilegio di portare a spalla la statua del santo sarebbe toccato proprio ai fedeli di Acquaro. Nel richiamare l'attenzione sull'evento, anch'esso storico, il parroco della comunità locale don Lamari aveva più volte ribadito l'invito alla costituzione dell'Associazione.
Quest'ultima, intanto, in vista dell'importantissimo evento che si svolgerà tra il 16 e il 17 agosto 2014, ha già messo in moto la macchina organizzativa e tutto verrà curato nei minimi particolari. I solenni festeggiamenti in onore del Santo Patrono da diversi anni si celebrano la domenica successiva a Ferragosto, secondo quanto stabilito con il consenso del popolo dei fedeli. Questa data sembra "reggere" oramai, dopo che era stata modificata due volte in passato. Per lo storico evento non è del tutto sbagliato dire e prevedere che in tanti saranno i devoti di San Rocco che arriveranno da altri centri ad Acquaro per adorare e pregare al cospetto delle reliquie. Gli organizzatori non potranno non tenerne conto per fare in modo che chi verrà da fuori possa vivere un bel momento di accoglienza e di fede. Senza contare che appuntamenti del genere sono importanti anche per la promozione turistica di Acquaro e per far conoscere le peculiarità in genere.

Nando Scarmozzino

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.