"A'ccumpagnu" di Antonio Perugino


Davanti al camino, in una fredda sera d'inverno,  il padre mette a conoscenza i figli di un suo desiderio futuro.

Chi 'mbìarnu friddu ad Acquaru
si sta bùani sulu 'o focularu
'nu zuccu chi vrùscia è cùamu 'na manna
assettati 'ntùarnu patra, figghji e mamma.

"Quandu mùaru" dissa 'u patra cu' a vuci vàscia
"tu e 'i frata tua portati 'a cascia."

'U figghju quandu 'ntisa chiju deliriu
dissa: "Papà, scherzati o siti seriu ?
Simu cotrari, è pisanti, cu'a tena ?"
E 'u patra 'ncazzatu: "E para ca mùaru domana !!!"

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.