"La terra" di Nicola Vetere


La terra sta morendo
E nessuno se ne frega
La colpa è tutta nostra
Che ci viviamo intorno
Se pensassimo al domani
E a chi viene nel futuro
La terra guarirebbe
Questo è certo son sicuro
Sono i nostri nipotini
Oppure i lori figli
Pensiamoci due volte
Prima di fare sbagli
Nessuno sa aspettare
Vogliamo tutto in fretta
Come facevano i nostri nonni
Senza nemmeno la bicicletta
La paura della terra
E' il buco nell'ozono
Se quello si fa grande
La brucerà il Sole
La terra disse all'uomo:
"Io sono la tua terra
Ti ho sempre alimentato
Ma adesso è giunta l'ora
Che ho bisogno del tuo aiuto
Se tu mi aiuterai
Io ti ripagherò
Altrimenti non so dirti
Quanto ancora durerò"

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.