"U migranti" di Anna Maria Chiapparo


Quandu si parte suli, pe lavuru, cu tant'arraggia 'nto cuari,
mentra a machinati porta luntanu, viarzu chiju trenu chinu i speranza,
è pe tutta a famijja doluri i panza.
Ciarchi u ti fai forte pe no giangire davanti ai fijji ca puannu sentire.
Tantu 'ndai tiampu quandu si sulu e arriadu a porta non truavi a nuju...
Guardandu i campagni ca scurranu du finestrinu duni pe tuttu a curpa o destinu.
Giangi e su lacrimi amari pecchì su ricuardi assai cari.
Pianzi e non vorristi penzare, ma sai ca tantu no pò cangiare.
'Ncunu annu, pianzi, i malavita, luntanu da casa,
da mujjiari e di fijji, cercandu 'cunu sordu mu ti ripijji.
Appena finisci a casa i pagare, o paisi, pianzi i tornare...
Quanta tristezza 'nta stu viaggiu accussì luangu:
stai partiandu e già pianzi o rituarnu.
Passanu uri e magari juarni, u trenu si ferma e cumincia st'avventura.
Tuttu para bellu e ordinatu, ma sai già ca tuttu è cangiatu.
Nova vita e nuavu lavuru, puacu a puacu ti fannu chiù sicuru,
ma u cuari è sempa chiù scuru.
Non tind'accuargi, ma cuminci a cumpruntare chiju ca na vota,
a casa no potivi supportare.
Ora ti manca e no sai spiegare, pecchì ora ti vena a turmentare.
Solitudine e nostalgia, chianu, chianu diventanu na malatia,
ma non da parri cu nuju mai pecchì si calabrisi e pianzi a figura ca ci fai.
Nui simu forti e coraggiusi figuramundi si 'ndabbattimu pe sti cuasi.
O telefonu fai u prisentusu.
Ci cunti a mujjiarita ca si capusquadra pe no darci penziaru, e magari no cunti nu zeru.
Suffri sulu, sulu e ti fai forte penzandu ca a tuttu c'è rimedio tranne ca a mala sorte.
Ringrazi Dio ca hai lavuru, pane e guadagnu ed ora pua fare sparagnu.
A stanchizza no ti fa paura, ca puru a Calabria c'era sudura.
Chista è diversa, ciartu u sai, ma chi ci vua fare, a vita è dura assai!
Quandu in ferie tuarni o paisi, pianzi già a chiju chi farai...
Saluti a destra ed a manca diciandu a tutti ca jà stai buanu,
ti guadi chiji juarni dormiandu a suannu chinu, tantu per ora, non si chiù contadinu.
Pua, all'ura i ripartire sinda parra...

Tuttu ricumincia chianu, chianu, ma armianu ora, già u sai chiju chi t'aspetta luntanu.

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.